Anche Reggio Emilia a sostegno di una legge regionale per contrastare le discriminazioni su base sessuale

Ultimo Aggiornamento: 06/26/2018

Il Consiglio comunale di Reggio Emilia ha approvato il progetto di legge di iniziativa popolare contro l’omotransnegatività e le violenze determinate dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere, presentata dall’assessora alle Pari Opportunità Natalia Maramotti

Reggio Emilia si unisce così alle altre amministrazioni comunali regionali per esercitare una pressione politica nei confronti della Giunta regionale dell’Emilia-Romagna affinché, entro la fine della consigliatura, venga approvato il provvedimento che riconosce l’omofobia e la transfobia come fattori aggravanti.