Anche Reggio Emilia a sostegno di una legge regionale per contrastare le discriminazioni su base sessuale

Ultimo Aggiornamento: 06/26/2018

Il Consiglio comunale di Reggio Emilia ha approvato il progetto di legge di iniziativa popolare contro l’omotransnegatività e le violenze determinate dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere.

Reggio Emilia si unisce così alle altre amministrazioni comunali regionali per esercitare una pressione politica nei confronti della Giunta regionale dell’Emilia-Romagna affinché, entro la fine della consigliatura, venga approvato il provvedimento che riconosce l’omofobia e la transfobia come fattori aggravanti.