Sicurezza impianti: consegna dichiarazione di conformità

Ultimo Aggiornamento: 07/02/2018

Impianti negli edifici: dal 27 marzo 2008 è in vigore il Nuovo Regolamento in materia di attività di installazione degli impianti all’interno degli edifici (DM n.37 del 22 gennaio 2008). 
Il nuovo provvedimento si applica agli impianti posti al servizio degli edifici indipendentemente dalla loro destinazione d’uso.

Gli impianti sono classificati come segue:

  1. impianti di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione, utilizzazione dell’energia elettrica, impianti di protezione contro le scariche atmosferiche, impianti per l'automazione di porte, cancelli e barriere;
  2. impianti radiotelevisivi, antenne e impianti elettronici;
  3. impianti di riscaldamento, climatizzazione, condizionamento e refrigerazione;
  4. impianti idrici e sanitari;
  5. impianti per la distribuzione e l'utilizzazione di gas;
  6. impianti di sollevamento di persone o di cose per mezzo di ascensori, montacarichi, scale mobili;
  7. impianti di protezione antincendio.

Al termine dei lavori l’impresa installatrice è obbligata a rilasciare al committente la dichiarazione di conformità degli impianti realizzati nel rispetto delle norme di sicurezza.
In base alla nuova normativa, a partire dal 27/3/2008 la Dichiarazione di conformità va rilasciata sui nuovi moduli, previsti dagli allegati I e II del DM 37/08.
Ai sensi dell’art.11 comma 3 è competenza del Comune inoltrare copia della dichiarazione di conformità alla Camera di Commercio, nella cui giurisdizione ha sede l’impresa esecutrice dell’impianto, per i competenti riscontri. 
A tal fine la dichiarazione di conformità di cui all’art. 7 deve essere depositata presso lo Sportello Unico Edilizio SUE in duplice copia.
Il certificato di conformità edilizia e agibilità dei fabbricati è rilasciato previa acquisizione della dichiarazione di conformità di cui all’art.7, nonché del certificato di collaudo degli impianti installati ove previsto.

Documentazione

  • Attestazione di obbligo di progetto.
  • Ricevuta di deposito delle dichiarazioni di conformità con attestazione di obbligo o meno di progetto.
  • Dichiarazione di conformità di cui all’art.7 del DM n.37 del 22/1/2008 (2 copie).
  • Relazione tipologica materiale utilizzato.
  • Schema dell’impianto.
  • Progetto redatto anche solo dalla ditta installatrice contenente almeno: 
    - relazione tipologica materiale utilizzato, 
    - schema dell’impianto;
  • Nei casi previsti all’art.5 del DM va depositato il progetto redatto da professionista o dall’installatore. Nel caso di impianto connesso a Permesso di Costruire o SCIA, il progetto degli impianti va presentato contestualmente al progetto edilizio altrimenti è allegato alla Dichiarazione di conformità.

Altra documentazione allegata varia secondo il tipo di intervento.
Il Decreto del Presidente della Repubblica 18.4.1994 n. 392 articolo 6 stabilisce che per gli impianti comuni degli edifici di civile abitazione e impianti di unità abitative già conformi alla legge prima del 5.3.90, gli amministratori dei condomini e i proprietari delle abitazioni , possono dimostrare l'avvenuto adeguamento mediante atto di notorietà.

Requisiti

Coloro che svolgono attività impiantistica devono rispondere ai requisiti tecnico-professionali di cui all’art. 4.
Le imprese abilitate all’installazione degli impianti devono rispondere ai requisiti di cui all’art.3 .

Normativa

Decreto Ministeriale 22/1/2008, n. 37 “Regolamento concernente l'attuazione dell'articolo 11-quaterdecies, comma 13, lettera a) della legge n. 248 del 2005, recante riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all'interno degli edifici” pubblicato sulla G.U. n. 61 del 12 marzo 2008 in vigore dal 27/3/2008
Legge 46 del 5/3/90 artt. 8 –14 - 16.

Dove Rivolgersi:
SUE Sportello Unico Edilizia - Accettazione e ritiro
In occasione delle festività natalizie, l'Ufficio osserva il seguente orario:
apertura con libero accesso nelle giornate di martedì 17 e giovedì 19 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00
apertura con appuntamento nelle giornate di:
lunedì 23 dicembre dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00
martedì 24 dicembre dalle ore 9.00 alle 12.00 (pomeriggio chiuso)
lunedì 30 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00
martedì 31 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 12.00 (pomeriggio chiuso)
venerdì 27 dicembre l'ufficio è chiuso
Indirizzo: Via Emilia A San Pietro, 12 - 42121 Reggio Emilia
Orario: Esclusivamente per la consegna ed il ritiro delle pratiche l'ufficio riceve: Su appuntamento il mercoledì, giovedì e venerdì mattina. L'appuntamento può essere preso esclusivamente online. Ad accesso libero il martedì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 e 17.00.
Telefono: 0522 456380 Gli operatori sono contattabili telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 9.00.
Fax: 0522 456110
Sportello tecnico informazioni
In occasione delle festività natalizie, venerdì 27 dicembre 2019, gli uffici rimarranno chiusi. Nella giornata di martedì 24 dicembre  sarà possibile ritirare il numero di prenotazione per accedere allo Sportello Tecnico Informazioni  fino alle ore 11.00 e comunque l’ufficio riceverà non oltre le ore 12.00
Indirizzo: Via Emilia A San Pietro, 12 - 42121 Reggio Emilia
Orario: Lo sportello informazioni tecniche è aperto nei giorni di martedì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00. I tecnici, non impegnati allo sportello, ricevono solo previo appuntamento, da concordarsi telefonicamente o via mail, secondo lo schema qui di seguito riportato.:
Mail e orari dei tecnici
Telefono: 0522 456554 - i tecnici dello sportello informazioni sono contattabili telefonicamente il mercoledì e il giovedì dalle ore 12.00 alle ore 13.00
Fax: 0522 456144