Libretto internazionale di famiglia

Ultimo Aggiornamento: 01/24/2019

Sul Libretto Internazionale di Famiglia l’Ufficiale dello Stato Civile annota data e luogo del matrimonio, regime patrimoniale ed altre annotazioni concernenti il matrimonio; inoltre luogo e data di nascita degli eventuali figli ed ulteriori annotazioni che li riguardano.

Il libretto è valido nella maggior parte degli Stati europei ed è utile ai coniugi che trasferiscono la loro residenza all’estero, in quanto evita continue richieste di certificati in Italia: la sua esibizione potrebbe essere utile per contratti di locazione, per le assicurazioni sociali, per iscrizioni scolastiche, ecc..

Requisiti

Possono richiederlo due persone che intendano sposarsi, all’atto della richiesta delle pubblicazioni

Come richiederlo

Il Libretto Internazionale di Famiglia può essere richiesto anche molto tempo dopo la celebrazione del matrimonio, a condizione che almeno uno degli sposi sia cittadino italiano.
La richiesta va fatta sempre ai Servizi Demografici del Comune in cui è stato celebrato o trascritto il matrimonio.

Nota

Il libretto di famiglia non può essere rilasciato quando, successivamente al matrimonio, siano intervenuti:

  • separazione di fatto o legale
  • divorzio
  • decesso del coniuge

Normativa

Legge 8 luglio 1977, n. 487
Decreto Ministeriale 18 ottobre 1978
Decreto Ministeriale 2 giugno 1979

Dove Rivolgersi:
Stato Civile- Ufficio n. 4 (certificati, estratti e copie integrali)
Indirizzo: Via Toschi, 27 - 42121 Reggio Emilia
Orario: Mattino: martedì, giovedì e sabato dalle 8.15 alle 12.00. Pomeriggio: chiuso
Telefono: 0522 456224
Fax: 0522 456285