La nuova area industriale di Mancasale

Ultimo Aggiornamento: 11/20/2017

Obiettivi

L'obiettivo del programma di rigenerazione dell'Area Industriale di Mancasale, avviato dal protocollo sottoscritto tra Comune di Reggio Emilia e associazioni di categoria e dalla convenzione per il cofinanziamento regionale dell'intervento, è quello di trasformarla progressivamente in un'Area Produttiva Ecologicamente Attrezzata.

Oggi il Parco Industriale Mancasale è rigenerato dal punto di vista sia infrastrutturale che urbanistico, dotato di aggiornate e più diffuse reti tecnologiche, di migliori servizi per la sicurezza e di infrastrutture per migliorarne l'accesso e la vivibilità, oltre che la qualità urbana complessiva. Il processo di rigenerazione, volto a generare competitività territoriale, è il risultato di un percorso condiviso fra i sottoscrittori del Protocollo d'Intesa e ha preso il via dalle indicazioni raccolte mediante questionari sottoposti alle imprese insediate nel comparto produttivo, successivamente declinate all'interno del progetto di riqualificazione in corso di appalto.

L'importo complessivo degli interventi infrastrutturali sull'area è stato di € 2.127.493, con un contributo della Regione Emilia-Romagna di circa 719.000,00. lavori, iniziati a settembre 2016 e completati con il collaudo, a febbraio 2017, hanno fatto di Mancasale il luogo ideale in cui le imprese possono sviluppare il proprio business e fare rete, grazie ai nuovi interventi infrastrutturali e alle semplificazioni urbanistiche.

  • Posizione strategica: 1 Km di distanza dalla stazione AV Mediopadana e dal casello autostradale A1;
  • Sicurezza: gestione del controllo accessi, con controllo delle targhe, sistemi di videosorveglianza e guardiania fissa;
  • Qualità urbana: maggiore accessibilità, riconoscibilità e raggiungibilità di tutte le attività insediate nel comparto, potenziamento dell’illuminazione pubblica e piantumazione di circa 200 alberi, tra platani e cipressi;
  • Connettività: copertura completa per l’estensione delle reti a banda larga in fibra ottica;
  • Semplificazioni e incentivi urbanistici: semplificazione delle procedure urbanistiche attraverso interventi edilizi diretti, ampliamento delle volumetrie fino al 30%, sconto oneri del 50% per le ristrutturazioni edilizie. 

Interventi di rigenerazione punto per punto

  • Riqualificazione di via Filangeri come collegamento strategico fra la stazione Av Mediopadana, Mancasale e il casello autostradale A1;
  • Riqualificazione energetica e potenziamento dell'illuminazione pubblica;
  • Installazione e la gestione di un sistema di controllo e di videosorveglianza degli accessi, che prevede la chiusura notturna di tutti gli ingressi a eccezione di quello su via Lama (videosorvegliato 24 ore su 24) e il controllo delle targhe degli autoveicoli in ingresso 24 ore su 24;
  • Ammodernamento, omogeneizzazione e potenziamento della segnaletica e nuovi strumenti di orientamento che accompagneranno clienti e fornitori dall’uscita dell’autostrada e dalla stazione Av Mediopadana al Parco industriale;
  • Realizzazione delle opere per garantire la piena efficienza della rete a banda larga, nonché la completa copertura dell’area con cavidotti per la posa della fibra ottica.