Passi carrai - Domande frequenti

Ultimo Aggiornamento: 10/16/2019

1. Ho notato un inesattezza nel mio bollettino, posso recarmi di persona all’ufficio passi carrai per presentare la mia segnalazione?
L’ufficio riceve il pubblico solo con appuntamento, ma soltanto dopo avere ricevuto il modulo di segnalazione e dopo avere esaminato la pratica.

2. Che cosa posso segnalare nel modulo?

  • di non essere il proprietario dell’area privata dalla quale si accede al passo carraio
  • che i dati del passo riportati sul bollettino necessitano di correzioni
  • che il passo carraio rientra in uno dei casi di esenzione previsti

Nel modulo è poi possibile fornire dettagli e precisazioni sulla propria situazione. Deve allegare ulteriore documentazione utile per esaminare il caso ( fotografie, documentazioni mediche…) 
E’ obbligatorio compilare con attenzione i propri dati e i recapiti, nonchè allegare la documentazione obbligatoria per l'istruttoria

3. Che cos’è un passo carraio?
E’ un qualsiasi sbocco di un’area privata su un’area di pubblico passaggio.
“Per passo carrabile si intende l’insieme delle opere e degli apprestamenti atti a collegare un’area privata ed idonea allo stazionamento o alla circolazione dei veicoli, ad un’area aperta all’uso pubblico.” (art. 22 del Codice della Strada e relativo Regolamento di Attuazione art. 44 e seguenti)

4. Come si misura un passo carraio?
Un passo carraio (o carrabile) si misura moltiplicando la sua larghezza utile per la profondità convenzionale di un metro.
La misura di un passo carraio è in metri quadrati, perché il canone per l’occupazione di spazio pubblico si riferisce a superfici.

5. Come distinguo un passo carraio?
E’ identificato da un apposito cartello affisso, visibile dalla carreggiata, sul confine tra la proprietà privata e il suolo pubblico (o proprietà privata ad uso pubblico). Il cartello riporta: il nome e lo stemma del comune che lo ha concesso, il numero di passo carrabile, la scritta “passo carrabile” e il segnale di divieto di sosta. Senza queste informazioni il segnale non ha valore ed è soggetto a sanzioni (art. 22 comma 12 del codice della strada)

6. Ogni proprietario deve misurare il proprio passo carraio?
No. Il Comune ha svolto il censimento di tutti i passi carrai esistenti. Il personale incaricato ha fatto la misurazione dei passi carrai e le classificazioni. Il censimento si è concluso nel novembre 2011.
Il Comune provvede regolarmente agli aggiornamenti della situazione.

7. Cosa si deve fare per l’apertura di un nuovo passo carraio?
L’apertura dei nuovi passi carrai è soggetta alle norme in vigore. Occorre presentare la richiesta di autorizzazione al Comune - Servizio Edilizia - Sportello Amministrativo Accettazione SUE. 

8. Nel caso di più proprietari di uno stesso passo carrabile, a chi è inviato il bollettino di pagamento? 
La richiesta di pagamento è inviata ad uno solo dei proprietari, scelto con criterio combinato (vicinanza, ordine alfabetico, ecc.). Tutti i proprietari elencati nella lettera di accompagnamento sono tenuti in solido al pagamento del canone, come previsto dal Regolamento 
Le eventuali sanzioni per mancato pagamento sono a carico di tutti i proprietari e non solo di quello scelto per il recapito del bollettino.

9. Come è fatto il cartello di passo carrabile?
Questo è l’unico cartello autorizzato

cartello passi carrai

 

10. Il numero sul cartello è importante?
Si, perché identifica quel passo carraio e non altri. L’esposizione di un cartello con un numero che non si riferisce al passo carraio su cui è montato, verrà sanzionata.

11. I passi carrai aperti su strade vicinali sono soggetti al pagamento?
Sono soggetti anche i passi carrai aperti su strade vicinali pubbliche, ovvero soggette a servitù di pubblico transito. 

12. Che cosa è una strada privata ad uso pubblico?
E’ una strada che non è di proprietà di un Comune, ma che è soggetta all'uso pubblico. La strada rimane di proprietà di privati, ma su di essa si svolge un pubblico transito.
I passi carrai posti in queste strade ricadono nella stessa normativa riferita all’area pubblica.

13. Cosa devo fare se varia la proprietà dell’immobile relativo al passo carraio?
I proprietari delle aree pertinenziali ai passi carrai e gli Amministratori dei condomini, per le aree pertinenziali comuni ai passi carrai, hanno l’obbligo di provvedere alla comunicazione agli uffici del Comune di qualsiasi variazione della titolarità dell’immobile asservito dal passo carraio, entro un mese dalla intervenuta variazione. 

14. Cos'è un passo carraio a raso? 
Si dice "passo a raso" il passo carrabile privo di manufatto, ossia costruito a raso con il manto stradale o comunque privo di un'opera visibile

15. Sono soggetti al pagamento del canone per l'occupazione suolo pubblico anche i passi carrai a raso?
I passi a raso non sono soggetti al pagamento del canone.
Invece i passi carrai a raso dotati di cartello rilasciato dal Comune sono soggetti al pagamento del canone. 
Ricordiamo che tutti i passi carrabili che presentano un’opera visibile, che renda concreta l’occupazione e certa la superficie sottratta all’uso pubblico, sono sempre soggetti al pagamento.

16. Per accedere alla mia proprietà ho una strada privata, devo pagare il canone?
No, perché le strade “non ad uso pubblico” sono escluse dal pagamento.

17. Per accedere alla mia proprietà ho una strada privata, ma di collegamento con strade comunali – provinciali – statali: devo pagare il canone?
Si, perché di uso pubblico.

18. Posso rinunciare al passo carraio?
Si. E’ possibile fare rinuncia al passo carraio
1. se il passo, in seguito a sopralluogo dell’ufficio, è stato valutato a raso, si può fare rinuncia al cartello, che va restituito con le modalità indicate dall’ufficio passi carrai
2. in caso di passo carraio non a raso, sono previste modalità di rinuncia, presentando richiesta all’ufficio accettazione del Servizio Edilizia SUE.

19. La mia casa è appena stata costruita. Arriverà il bollettino del passo carraio?
Solo dopo la conclusione delle procedure edilizie per la nuova costruzione.

20.Il mio passo carraio è stato valutato a raso dai tecnici del Comune. Ora devo togliere il cartello. A chi e quando devo restituire il cartello?
L'ufficio Passi Carrai, nel comunicarle l'esito delle verifiche sul suo passo carraio, indicherà anche luogo e orari per la restituzione del cartello. Al momento della restituzione l'ufficio le rilascerà una ricevuta.

Dove Rivolgersi:
Comune Informa URP
Allo scopo di adottare le misure di prevenzione necessarie al contenimento del Coronavirus l'ufficio riceve solo su appuntamento.
Si invitano i cittadini che necessitano di informazioni a prendere appuntamento solo se necessario, preferendo contatti telefonici e/o via mail.
Dalle 8.30 alle 13.00 sono attivi i seguenti contatti:
Tel. 0522 456660
Whatsapp: 331 5811426
e-mail: comune.informa@comune.re.it
Indirizzo: Via Luigi Carlo Farini, 2/1 - 42121 Reggio Emilia
Orario: Ricevimento diretto - lunedì dalle 9.30 alle 12.30 - da martedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30
Telefono: 0522 456660 - lunedì dalle 9.30 alle 13.15 - da martedì a venerdì dalle 8.30 alle 13.15