Convenzione tipo e atti unilaterali

Con deliberazione di Consiglio Comunale n. 13549/92 del 12/07/02 sono stati approvati schemi di convenzione tipo e atti unilaterali d’obbligo previsti dalla legislazione urbanistico-edilizia vigente e delle Norme Tecniche di Attuazione del P.R.G. 1999 .
Ciò in quanto le Norme Tecniche di Attuazione della Variante Generale al vigente P.R.G. rimandano, in numerose ipotesi, alla stipula di convenzioni o atti unilaterali d’obbligo nei confronti del Comune di Reggio Emilia, da parte dei privati che intendono realizzare certi tipi di intervento. 

Adempimenti in materia di antimafia atti d'accordo ex art 11 L. 241/1990, atti negoziali di cui al capo II, titolo IV, della L.R. n. 24/2017, accordi operativi di cui all’art. 38, convenzioni urbanistiche di cui all’art. 53 della medesima L.R. e PUA/PPC comportanti la realizzazione di opere di urbanizzazione da acquisire al patrimonio comunale

Con Delibera di Giunta Comunale I.D. n.89 del 08/06/2017 si è preso atto del “Protocollo di legalità per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nel settore dell’edilizia privata e dell’urbanistica”, sottoscritto dalla Prefettura e dal Comune di Reggio Emilia in data 19/11/2015 (P.G. n. 55969 del 23/11/2015) e sottoscritto anche dai Sindaci dei Comuni della Provincia di Reggio Emilia e dalla Provincia stessa in data 22/06/2016.
Con Delibera di Giunta Comunale I.D. n. 197 del 11/11/2021 è stato approvato l’Addendum al “Protocollo di legalità” e di conseguenza è stato modificato l’allegato B) alla delibera di Giunta Comunale ID. n. 89/2017 riguardante le disposizioni organizzative per dar concreta applicazione al protocollo e recepire le modifiche apportate dall’Addendum.
Con provvedimento dirigenziale RUAD n. 418 del 10/03/2022 è stata approvata la modulistica integrativa del Titolo edilizio da utilizzare a far tempo dal 15/03/2022.
Sono state approvate modalità procedurali e disposizioni organizzative d'attuazione, ed in particolare con riferimento ad atti di accordo e convenzioni urbanistiche, senza distinzione di importo lavori, così come precisato:

Procedimento verifica antimafia per atti di accordo e convenzioni urbanistiche

Richiesta di informazione antimafia (di cui agli artt. 90 e 91 del D. Lgs. n. 159/2011) per tutti i soggetti (compresi i cessionari a qualunque titolo), se imprese individuali o società, che debbano sottoscrivere atti di accordo di cui all’art 11 della L 241/1990, atti negoziali di cui al capo II, titolo IV, della L.R. n. 24/2017, accordi operativi di cui all’art. 38, procedimenti unici di cui all’art. 53 della medesima L.R. e convenzioni urbanistiche per l'attuazione dei piani urbanistici attuativi d'iniziativa privata o pubblica (PUA) e/o dei progetti planivolumetrici convenzionati (PPC) che comportino la realizzazione di opere di urbanizzazione che, una volta realizzate e collaudate, verranno poi acquisite al patrimonio comunale.

Per approfondimenti consultare la scheda dei procedimenti "Adempimenti Antimafia per i titoli edilizi, atti di accordo e convenzioni urbanistiche"

Accedere al servizio

Dove rivolgersi

Documenti correlati

Trasparenza

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

23-06-2022 13:06