Alloggi PEEP in diritto di superficie e vendita delle aree PEEP

Cosa sono i PEEP e il diritto di superficie

Il diritto di superficie è il diritto di costruire e mantenere un fabbricato su un terreno di proprietà altrui (nel caso dei PEEP, l’area è di proprietà comunale) per un determinato numero di anni. Scaduto il termine di durata del diritto di superficie, il fabbricato diviene di proprietà del Comune, salvo il possibile rinnovo del diritto di superficie e pagamento di un nuovo corrispettivo al Comune.

Si ricorda che i PEEP (Piani di Edilizia Economica e Popolare) erano attuati dai Comuni attraverso l’esproprio delle aree interessate e la loro cessione (parte in proprietà e parte in diritto di superficie) ad Enti/soggetti costruttori, che stipulavano con i Comuni specifiche convenzioni e che avrebbero poi venduto i fabbricati realizzati ai possessori di particolari requisiti soggettivi ed a prezzo vincolato.

I vincoli di commerciabilità sugli alloggi PEEP

Nelle convenzioni con cui il Comune di Reggio Emilia ha concesso il diritto di superficie sulle aree PEEP (sempre con durata di 99 anni) sono stati previsti i vincoli di commerciabilità (requisiti soggettivi degli acquirenti e prezzo di vendita vincolato) che anche oggi il proprietario venditore deve rispettare per non incorrere nelle sanzioni previste dalla convenzione (es. decadenza dal diritto di superficie, sanzioni pecuniarie, ecc...)

Ultime novità per gli alloggi Peep

  • L’art. 10-quinquies della legge n. 51 del 20.5.2022 (in vigore dal 21/05/2022) ha modificato la L. 448/1998, art. 31, nei commi che, relativamente agli alloggi PEEP, disciplinano la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà e per la rimozione dei vincoli di commerciabilità previsti nelle originarie convenzioni PEEP, sia in diritto di superficie che in diritto di proprietà.
  • La modifica riguarda anche la determinazione dei corrispettivi da pagare ai Comuni e, di particolare rilevanza, è la eliminazione degli importi massimi di € 5.000,00 (per gli immobili con superficie catastale complessiva fino
  • a 125 mq) ed € 10.000,00 (per gli immobili con superficie catastale complessiva superiore a 125 mq).
  • Considerato che, per dare attuazione alle nuove norme, è necessario approvare una delibera della Giunta Comunale, che definirà nel dettaglio il nuovo criterio di calcolo dei corrispettivi da pagare al Comune di R.E. per il “riscatto” degli alloggi PEEP, i Servizi comunali competenti sospendono temporaneamente il ricevimento delle domande “riscatto” degli alloggi PEEP, sia in diritto di superficie che in diritto di proprietà, e delle richieste di determinazione del prezzo massimo di vendita degli alloggi PEEP.

A chi si rivolge

La legge finanziaria dell’anno 1999 (L. n. 448/98, art. 31, c. 45 e ss.) ha dato ai Comuni la facoltà di cedere la proprietà delle aree PEEP precedentemente concesse in diritto di superficie, a fronte del pagamento di un corrispettivo al Comune.

Il Comune di Reggio Emilia ha deciso di avvalersi di tale facoltà, con delibera di Consiglio Comunale del 19.11.1999 e, da allora, i soggetti che hanno la proprietà superficiaria di alloggi PEEP hanno la possibilità di trasformare la proprietà superficiaria del proprio alloggio PEEP in piena ed illimitata proprietà, con la contestuale rimozione dei vincoli di commerciabilità previsti nella relativa convenzione PEEP (operazione cosiddetta di "riscatto"). Per fare ciò è necessario stipulare un contratto immobiliare, tramite un Notaio che viene scelto (e pagato) dal soggetto che richiede il “riscatto”.

Si precisa che, nel caso di fabbricato PEEP condominiale:

  • ciascun proprietario superficiario può effettuare la trasformazione in proprietà del proprio alloggio indipendentemente dalle scelte fatte dagli altri soggetti condòmini;
  • è necessario comunicare al Comune la propria quota millesimale (sulle parti comuni del fabbricato).

Accedere al servizio

Dove rivolgersi

Costi e vincoli

Costi

Con delibera di G.M. n. 23 del 22.2.2022 è stata introdotta la tariffa di € 300,00 da pagare al Comune di R.E. quale rimborso delle spese di istruttoria per le pratiche di “riscatto” degli alloggi PEEP in diritto di superficie, la cui domanda sia stata presentata dopo il 22.2.2022. Il pagamento di tale tariffa viene effettuato dopo la presentazione della domanda (e prima della stipula contrattuale).

Casi particolari

Coloro che non hanno effettuato il “riscatto” del proprio alloggio PEEP ed intendono venderlo, devono rivolgersi all'ufficio comunale delle compravendite immobiliari- aree PEEP.

Trasparenza

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

23-06-2022 11:06