Disposizioni d'uso della Sala del Tricolore

Destinazione

In armonia con i valori storici e morali di cui è simbolo, la Sala del Tricolore è destinata all’attività del Consiglio Comunale di Reggio Emilia ma anche per:

  • celebrare di matrimoni
  • manifestazioni a carattere nazionale, regionale, interprovinciale o di particolare rilievo locale
  • ricevimento di delegazioni estere e nazionali
  • conferenze, dibattiti, convegni promossi dal Comune direttamente o in collaborazione con altri enti pubblici o aventi comunque carattere di interesse pubblico o generale sul piano politico, scientifico e culturale.

Altri usi

Sono consentite, in aggiunta agli usi sopra previsti, visite di breve durata, da parte di rappresentanze, scolaresche, ecc.
La relativa autorizzazione è rilasciata dal dirigente del competente servizio comunale, anche informalmente.
E’ pure consentita l’introduzione di apparecchiature per riprese filmiche e fotografiche, dietro specifica richiesta debitamente motivata e autorizzata dal dirigente del competente servizio.

Modalità per ottenere l’uso e l'accesso

Le domande per la concessione in uso devono essere presentate al dirigente del competente servizio comunale possibilmente 8 giorni prima della data o delle date fissate per la manifestazione e devono contenere:

  • i motivi della richiesta;
  • la dichiarazione di esplicita accettazione delle norme contemplate nel presente atto.

Per le modalità di accesso bisogna contattare il Gabinetto del Sindaco

Per le modalità di accesso in occasione di cerimonie, matrimoni e unioni civili la procedura da rispettare è indicato nel documento allegato.

Costo

L’uso della Sala del Tricolore si intende concesso a titolo gratuito ad eccezione della celebrazione dei matrimoni di persone non residenti a Reggio Emilia.
In questo caso la tariffa è di Euro 50.00. Per informazioni e dettagli consultare la scheda allegata.

Responsabilità dei richiedenti

L’uso è concesso al rappresentante legale dell’ente richiedente.
Il legale rappresentante è personalmente responsabile verso il Comune di ogni danno da azione od omissione colposa, sia imputabile ad esso personalmente, sia se prodotto da terzi.
I richiedenti hanno l'onere pieno ed incondizionato di ogni responsabilità civile.

Disciplina

All’interno della Sala è rigorosamente vietato:

  • entrare muniti di oggetti atti a offendere, ad eccezione delle Forze dell’ordine, agenti di Polizia Locale compresi
  • introdurre animali
    (fatta eccezione per i cani – guida che accompagnano le persone disabili e per i cani appartenenti a soggetti che manifestano il desiderio della loro presenza alla celebrazione di matrimoni: in tal caso ne dovrà essere data comunicazione all’atto della prenotazione della sala per l’evento, e almeno 8 (otto) giorni prima della data fissata, al fine di verificare che siano adottate tutte le cautele idonee a evitare danni a persone e cose.
    Il cane dovrà essere munito di guinzaglio e museruola.
  • fumare nel vestibolo di ingresso, nell’emiciclo e nelle logge riservate al pubblico
  • danneggiare in qualunque modo arredi e suppellettili

Modalità di accesso per persone disabili

L'accesso alla Sala del Tricolore per le persone disabili avviene dall'ingresso presente in piazza Casotti.

Servizio di vigilanza

Alle adunanze del Consiglio comunale e alle manifestazioni autorizzate deve essere assicurato adeguato servizio di vigilanza da parte di agenti di Polizia Locale e di operatori ai servizi generali.

Disposizioni particolari per la sicurezza

Il personale adibito alla sorveglianza è autorizzato a richiedere la verifica di contenitori (pacchi, valigie, ecc. ) di cui siano eventualmente in possesso le persone che accedono alla Sala.
Nell'impossibilità di effettuare la verifica, i contenitori dovranno essere custoditi dal personale di servizio.

Accedere al servizio

Dove rivolgersi

Allegati

Trasparenza

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

23-06-2022 10:06