Panchina Parlante n. 2: Laghetto Nord

Ultimo Aggiornamento: 02/21/2019

Panchina Parlante n.2.

 

Dove sei

viale alberatoLaghetto nord dei due presenti nella parte principale del parco lungo il viale alberato di pioppi cipressini, con un’estensione totale di ben 7.000 mq. Insieme al verde, questi bacini d’acqua assicurano un microclima piacevole, un’alta qualità ambientale ricca di biodiversità tra specie animali e vegetali, apprezzabile anche visivamente durante le passeggiate, come dalle vicine residenze disposte a corte.

 

In questa zona è possibile ammirare un’oasi dove diverse specie vegetali e animali possono vivere ed essere accolte, come alcuni tipi di uccelli ad esempio: la Gallinella d’acqua, l’Airone Cenerino e il Fagiano comune, ma si possono trovare anche lepri e alcuni rari caprioli. Per non dimenticare i numerosi insetti e rettili presenti dentro e fuori al bacino d’acqua.

aironeCome specie vegetali invece ci sono piante particolari come le Ninfee ad esempio, che fioriscono verso l’estate con dei bellissimi fiori bianchi oppure altre piante d’acqua come il Giunco, il Carice e la Cannuccia di Palude. È possibile trovare nella zona limitrofa anche veri e propri alberi più o meno grandi come il Gelso, la Farnia, il Ciliegio, l’Ontano nero e l’Albero di Giuda, una specie dal fusto piccolo, spesso presente tra i 2.100 alberi che sono stati messi a dimora nell’area verde nei diversi anni.

Il verde totale copre 300.000 mq, di cui 162.000 di verde pubblico, rappresentando oggi un importante polmone verde della città ed uno dei parchi urbani più grandi, oltre che meta per relax, camminate e sport di persone di tutte le età.
La particolare caratteristica architettonica della forma a mandorla della zona principale del parco ha ispirato anche il logo ufficiale creato con la collaborazione degli studenti di alcune classi 1° e 2° (a.s. 2017/18) della vicina scuola Antonio Fontanesi / Istituto Comprensivo Kennedy di Reggio Emilia.
Il parco si trova nella zona ovest di Reggio Emilia tra i quartieri Roncina, Pieve Modolena e Orologio;
gli accessi al parco sono: dalla rotonda di Via Chopin, da Via dei Templari, da Via John Lennon e da Via Keplero, dagli orti vicino a via Danimarca e dal distributore pubblico di acqua potabile di Via Belgio.

Cosa c'è nei dintorni di questa panchina parlante

Zona centrale del parco dove è possibile proseguire lungo il viale principale verso il laghetto sud oppure camminare per i sentieri laterali alla scoperta degli altri punti di interesse.

Chi

Il percorso didattico-interattivo del Parco Nilde Iotti è stato realizzato dagli studenti della scuola Antonio Fontanesi / Istituto Comprensivo Kennedy di Reggio Emilia nell’ambito del Laboratorio Urbano su Parco Nilde Iotti con il Centro Sociale La Mirandola, CEAS, Legambiente, GGEV, WWF, LIPU, Architetti di QUArtiere