Trascrizione dell'atto di matrimonio o unione civile avvenuto all'estero

Ultimo Aggiornamento: 05/12/2020

Gli italiani che si sono sposati o uniti civilmente all'estero possono richiedere all'Ufficiale di Stato Civile la trascrizione del proprio atto.

La trascrizione serve per rendere valido il legame in Italia e per ottenere i certificati, può essere richiesta tramite il Consolato italiano all'estero oppure direttamente all'Ufficio di Stato Civile.

Possono richiedere la trascrizione, con le stesse modalità, anche gli stranieri diventati successivamente italiani.

Requisiti

  • Essere cittadini italiani Essere residenti a Reggio Emilia
  • Essere iscritti all'AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero) di Reggio Emilia

In mancanza di questi requisiti, avere l'atto di nascita trascritto a Reggio Emilia

Per altre situazioni fare riferimento all'Ufficio.

Documentazione

  • Copia autenticata o atto originale di matrimonio o unione civile tradotto in italiano e legalizzato dal Consolato (a meno che le convenzioni eventualmente stipulate tra Italia e stato estero prevedano altre modalità).
  • Documento di riconoscimento in corso di validità
Dove Rivolgersi:
Stato Civile - Ufficio n. 13 (registrazioni varie su atti di nascita e trascrizioni dall'estero)
Le modalità di accesso ai servizi demografici sono recentemente cambiate, per conoscerle consultare attentamente gli orari.
Indirizzo: Via Toschi, 27 - 42121 Reggio Emilia
Orario: Ricevimento solo su appuntamento.
Gli appuntamenti possono essere presi contattando l’ufficio via email o telefonicamente da lunedì a sabato dalle 8.30 alle 12.30.
Telefono: 0522 585254