Giovane Fotografia Italiana #07 - Mostra collettiva Ropes/Corde

Ultimo Aggiornamento: 07/11/2019

Giovane Fotografia Italiana è un progetto, a cura di Daniele De Luigi, nato a Reggio Emilia nel 2012, promosso e organizzato dal comune di Reggio Emilia in collaborazione con GAI - Associazione Giovani artisti italiani e dedicato alla scoperta e valorizzazione dei migliori talenti emergenti nella fotografia italiana con l’obiettivo di creare un osservatorio sulla fotografia emergente in Italia e di offrire nuove opportunità di formazione, produzione e mobilità ai giovani artisti, puntando sulla cooperazione culturale in un orizzonte internazionale.

Il format prevede una chiamata pubblica nazionale che invita gli artisti italiani under 35 che utilizzano la fotografia a presentare un progetto artistico su un tema prescelto ogni anno, in dialogo con l’argomento generale del festival Fotografia Europea.

Una giuria, composta da rappresentanti dei partner internazionali, seleziona, tra gli oltre centocinquanta progetti pervenuti in ogni edizione, una rosa di sette artisti che esporranno le loro ricerche fotografiche in una mostra collettiva, in una delle location di maggior prestigio della città.

Le diverse edizioni di Giovane Fotografia Italiana hanno visto l’ampliamento costante del numero dei partner,in un’ottica di scambio e di reciproca ospitalità. Oltre ai consolidati Circuito dei Giovani Artisti Italiani e la Fondazione Palazzo Magnani - Festival Fotografia Europea, a livello internazionale si segnalano al proposito le importanti partecipazioni di festival europei di fotografia come FetArt – Circulation(s) Festival de la jeune photographie europeénne di Parigi, Photoworks - Brighton Photo Festival, Encontros da Imagem di Braga e Roca Umbert Fàbrica de les Arts – Festival Panoràmic di Granollers (Barcellona).

Nel 2018 è stato istituito il Premio Giovane Fotografia Italiana di duemila euro, grazie al contributo di Reire srl, per individuare tra gli artisti selezionati il progetto espositivo migliore che viene premiato durante l’inaugurazione della mostra dalla giuria del Premio, composta tra gli altri da da Walter Guadagnini, direttore del festival Fotografia Europea.

Sono oltre sessanta gli artisti che hanno esposto nell’ambito delle diverse edizioni di Giovane Fotografia Italiana.