Mobike: il servizio di bike sharing

Ultimo Aggiornamento: 05/11/2018

Da giovedì 3 maggio 2018, anche a Reggio Emilia è attivo Mobike, il nuovo servizio di bike sharing.

La caratteristica principale del servizio Mobike – gestito in Italia da Idri Bk srl e già presente in altre 7 città italiane, e in più di 200 punti nel mondo – è soprattutto la comodità di potere trovare le biciclette ovunque, tramite la mappa presente all’interno della app, e di poterle parcheggiare in tutta la città, negli spazi in cui è normalmente consentita la sosta delle biciclette. La prima dotazione è costituita da circa 500 biciclette.

Come usufruire del servizio

Per poter usufruire del servizio, è necessario:

  • scaricare l’applicazione gratuita Mobike dall’Apple Store o da Google Play;
  • creare un account utilizzando il numero di cellulare, al quale arriverà un codice di verifica da inserire per pagare il deposito cauzionale con carta di credito/debito a garanzia della copertura, almeno parziale, dei costi sostenuti in caso di comportamento inappropriato o vandalismo da parte dell’utente. È possibile anche prenotare il servizio (massimo 15 minuti) semplicemente selezionando la bici e cliccando “prenota”;
  • individuata la bicicletta, è sufficiente premere sul pulsante “sblocca”: dopo aver scansionato il codice QR vicino al manubrio della bici, il lucchetto si apre automaticamente;
  • una volta giunti a destinazione, è sufficiente parcheggiare la due ruote in modo responsabile e senza intralciare il passaggio, chiudendo la leva sul lucchetto intelligente. L’app provvederà automaticamente a terminare il noleggio.

Come e dove parcheggiare le biciclette

Le biciclette Mobike possono essere parcheggiate presso una qualsiasi rastrelliera pubblica o in qualsiasi postazione pubblica accessibile (no quindi all'interno di un'area privata)  e devono essere posizionate in modo da non ostacolare il traffico pedonale, ciclabile, carrabile.

Le tariffe possono essere consultate sul sito di Mobike e prevedono anche forme di abbonamento.

Il pagamento può essere effettuato tramite i maggiori circuiti di pagamento (Mastercard e Visa). Il sistema tariffario è pensato con formule disincentivanti per chi utilizza male il servizio e viceversa con formule premianti per chi ad esempio segnala situazioni anomale o biciclette che necessitano di manutenzione.

Le biciclette Mobike hanno un design minimalista ed elegante, con un telaio realizzato integralmente in alluminio 6000. Le ruote hanno una dimensione di 24″, fatta per scoraggiare il furto; la ruota è ancorata al mozzo attraverso 5 brugole. I copertoni sono pieni e, in quanto tali, antiforatura. I raggi delle ruote sono sostituiti da razze che garantiscono ulteriore robustezza alla ruota.
La trasmissione del movimento dei pedali alla ruota posteriore avviene attraverso un cardano ricoperto da un carter che ne rende quindi invisibile il funzionamento. La bici non è dotata di cambio.
L’impianto di frenaggio è a tamburo sia all’anteriore che al posteriore, quindi integrato all’interno del mozzo. Il passaggio dei cavi è interno al telaio per evitare danneggiamenti durante l’uso.