Centri residenziali per disabili

Ultimo Aggiornamento: 07/13/2018

I centri residenziali sono strutture socio-assistenziali e socio-riabilitative per persone disabili non autonome o la cui famiglia non sia più in grado di assisterle.
L’obiettivo di questi centri è garantire, attraverso opportuni interventi, una qualità di vita, un’assistenza adeguata e una valorizzazione delle potenzialità individuali.

I centri residenziali funzionano tutto l’anno.

In alcuni centri sono possibili anche ricoveri temporanei, come sollievo per la famiglia che normalmente accudisce la persona disabile a casa.

Centri residenziali

  • La Cava - Via Salimbene da Parma, 53 (località Sesso) - RE
  • La Manta - Via Forlanini, 1 (località Roncadella) - RE
  • Zorella - Via Cesare Pavese, 70 - (località Boschi di Puianello) - RE
  • La Polveriera - via Terrachini, 18


Destinatari

Possono usufruire del servizio prioritariamente i disabili adulti ma anche i minori che, in base ad una valutazione congiunta socio-sanitaria, rientrino, per caratteristiche di bisogni espressi, nell’offerta del centro residenziale. Occorre che risiedano nel Distretto (Comuni di Reggio Emilia, Albinea, Bagnolo in Piano, Cadelbosco di Sopra, Castelnuovo di Sotto, Quattro Castella, Vezzano sul Crostolo).

Modalità di accesso

L’Unità di Valutazione Handicap (UVH) effettua la valutazione del bisogno e definisce un programma personalizzato in base al quale viene individuato il tipo di servizio che può meglio rispondere alle problematiche del disabile e della sua famiglia.
Per l’inserimento dei minori va attivata una valutazione socio-sanitaria che porta alla condivisione di un progetto individualizzato.

Costo

I centri residenziali prevedono una piccola retta giornaliera, stabilita di anno in anno dalla Giunta Comunale. Per gli spostamenti dai centri l’utente può avvalersi del servizio trasporti con abbonamento. Il Comune può contribuire in parte al pagamento di tali quote se queste superano le possibilità economiche del disabile e dei suoi familiari. La valutazione viene effettuata dai Poli di Servizio Sociale Territoriale.

Nota

Il Comune ha affidato la gestione dei servizi di propria competenza all’Azienda FCR che, a sua volta, si è convenzionata con Cooperative sociali ed ASP per la totale gestione o per la gestione di singole situazioni. L’Azienda USL gestisce il servizio di propria competenza convenzionandosi con Cooperative sociali.

Dove rivolgersi

Il servizio è gestito dal Polo sociale di competenza.