Telefonia mobile

Ultimo Aggiornamento: 07/11/2017

Nella scelta strategica di garantire una efficace copertura del segnale al servizio dei cittadini, il Comune autorizza l'installazione di nuovi impianti e la riconfigurazione di quelli esistenti per adeguarsi alle evoluzioni tecnologiche, salvaguardando le emergenze culturali/ambientali e la salute dei propri cittadini, nel pieno rispetto dei limiti di esposizione che la legge definisce.

Confronto tra i limiti di esposizione vigenti in Italia e quelli vigenti/raccomandati all'estero

Paese       Frequenza
 400 MHz 900 MHz  1800 MHz Oltre 2 GHz
 Italia   Livelli di esposizione  20 V/m  20 V/m   20 V/m  20 V/m
 Valore di attenzione  6 V/m  6 V/m   6 V/m    6 V/m
Obiettivo di qualità   6 V/m    6 V/m  6 V/m    6 V/m
Unione Europea (Raccomandazione)   28 V/m  41 V/m   58 V/m  61 V/m
USA    27 V/m 41 V/m  58 V/m   61 V/m


Il Comune tiene aggiornato un proprio censimento accurato delle antenne presenti nel territorio e delle relative caratteristiche tecniche. È attivo, inoltre, un tavolo permanente di confronto con i singoli operatori, che consente di anticipare le esigenze di copertura e di valutare tempestivamente le aree di ricerca e le ipotesi di localizzazione. 

L'indirizzo prioritario è quello di individuare, ove possibile, localizzazioni condivise con i residenti ed i portatori di interesse, non direttamente a contatto con le residenze o con altri ricettori sensibili e possibilmente su aree pubbliche.
I progetti di nuovi impianti (o di riconfigurazione di impianti esistenti) seguono l'iter e le indicazioni contenute dal Regolamento per l'installazione e l'esercizio degli impianti di telecomunicazione per telefonia mobile (consultabile dal link sulla destra), sono valutati da ARPAE per gli aspetti legati all'elettromagnetismo, da AUSL per gli aspetti sanitari e dagli uffici comunali per gli aspetti procedurali, abilitativi, urbanistici/edilizi, paesaggistici e ambientali.
ARPAE è incaricata di effettuare periodiche operazioni di monitoraggio dei campi elettromagnetici, al fine di garantire che il rispetto dei imiti di legge dichiarato in sede progettuale sia riscontrabile anche strumentalmente nello stato di fatto.

Ai sensi delle norme vigenti in materia, le richieste per l'installazione di nuovi impianti (e la relativa documentazione tecnica) sono pubblicate sull'Albo Pretorio del Comune, per offrire al cittadino un'ulteriore opportunità di prenderne visione ed eventualmente presentare proprie considerazioni/osservazioni.

Dove Rivolgersi:
Tutela ambientale
Per suggerimente e reclami occorre utilizzare la procedura online RES
Indirizzo: Via Emilia A San Pietro, 12 - 42121 Reggio Emilia
Orario: Martedì e Venerdì dalle 9.00 alle 12.00. Gli altri giorni e orari solo su appuntamento
Telefono: Per i procedimenti in materia acustica: 0522/585347 Per la detenzione di piccoli gruppi di animali da cortile: 0522 456045 dal lunedì al venerdì dalle 11.00 alle 13.00
Fax: 0522 401495