'Voucher per lo sport': aperto il bando fino al 30 ottobre 2020

Ultimo Aggiornamento: 09/30/2020

È online, dalle 13.00 di mercoledì 30 settembre 2020, il bando promosso dal Comune di Reggio Emilia nell’ambito dell’iniziativa “Voucher per lo sport” della Regione Emilia-Romagna con l’obiettivo di sostenere la pratica sportiva di ragazzi dai 6 ai 16 anni e di giovani con disabilità fino ai 26 anni, le cui famiglie si trovino in difficoltà economica, anche a causa dell’emergenza Coronavirus, e favorire così anche la ripartenza dello sport. Il bando resterà aperto fino al prossimo 30 ottobre 2020.

Ammonta a 124.500 euro il totale delle risorse disponibili per il Comune di Reggio Emilia, di cui 11.400 euro destinate a sostegno delle famiglie numerose, con quattro o più figli.

“Grazie a questo bando – spiega l’assessora allo Sport Raffaella Curioni – saremo in grado di sostenere quei ragazzi e quelle famiglie che vivono in una situazione di difficoltà economica, anche a causa dell’emergenza Coronavirus, consentendo loro di iscriversi a corsi e attività sportive. Allo stesso tempo questi voucher rappresentano un’ulteriore spinta verso la ripartenza delle associazioni e delle società sportive dilettantistiche, che costituiscono una realtà preziosa del nostro territorio e un importante veicolo di in socialità positiva per i nostri ragazzi”.

Il voucher dovrà essere utilizzato per l’iscrizione alle associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al registro Coni e al registro parallelo Cip per la partecipazione ai campionati organizzati dalle rispettive Federazioni o Enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni o ai corsi e alle attività sportive organizzate dalle stesse associazioni e società sportive risultanti dai registri Coni e Cip.

Chi può richiedere i voucher

Il bando è rivolto a bambini e giovani residenti nel comune di Reggio Emilia, le cui famiglie abbiano un Isee compreso tra 3 mila e 17 mila euro per nuclei fino a 3 figli e tra i 3 mila e i 28 mila per nuclei con 4 figli o più.
Ciascun nucleo familiare potrà beneficiare di un voucher del valore pari a: 150 euro nel caso in cui il nucleo familiare sia costituito da un figlio praticante attività sportiva; 200 euro nel caso di due figli praticanti attività sportiva; 250 euro nel caso in cui il nucleo familiare sia costituito da tre figli praticanti attività sportiva. Qualora il nucleo familiare è costituito da 4 o più figli, è previsto un voucher da 150 euro che si aggiunge a quello di 250 euro previsto per nuclei con tre figli iscritti a pratica sportiva.

Il voucher da erogare non può essere superiore alla spesa sostenuta per l'iscrizione ai corsi. Se viene presentata una spesa inferiore all’importo nominale del voucher, il voucher verrà riproporzionato ed erogato a concorrenza della spesa effettivamente sostenuta.

Termini e modalità di presentazione della domanda

La domanda per la richiesta di assegnazione del “Voucher per lo sport” deve essere presentata in modalità esclusivamente online entro e non oltre le ore 13 del 30 ottobre 2020. È possibile presentare una domanda per ciascun nucleo familiare, unicamente compilando il modulo online presente sul sito e correlandola con la ricevuta di pagamento dell'iscrizione all’attività sportiva, che dovrà riportare il costo totale dell’iscrizione, al lordo del valore del voucher. Qualora l’interessato sia un minore, la domanda deve essere presentata da uno dei genitori o dal soggetto che esercita sul medesimo la tutela o la curatela legale. Nel caso in cui i genitori siano separati o divorziati, la domanda deve essere compilata, sottoscritta e presentata dal genitore collocatario del figlio, con lui residente e nello stato di famiglia del medesimo, come risultante dai Registri dell’Ufficio Anagrafe comunale.

Qualora il beneficiario sia un giovane affetto da disabilità di età compresa tra i 18 ed i 26 anni, la domanda deve essere presentata dal soggetto medesimo o dall’eventuale tutore o curatore od amministratore di sostegno.

Per procedere con la compilazione della domanda è necessario avere un'identità digitale SPID: informazioni su come ottenerla sono disponibili sul sito ufficiale https://www.spid.gov.it. Il Comune di Reggio Emilia, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, offre gratuitamente l’identità digitale Spid tramite il servizio LepidaID della società Lepida S.p.A., ulteriori informazioni sono disponibili qui: https://www.comune.re.it/registrazione.

Presenta la domanda

Eventuali richieste di informazioni o chiarimenti in ordine al presente avviso potranno essere indirizzate a: officina.educativa@comune.re.it, od ai numeri telefonici 0522 456265 - 0522 456733 dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13.30.