Comune di Reggio Emilia

Home Il Comune [OLD PARTECIPAZIONE] Centro Storico (2004)

[OLD PARTECIPAZIONE] Centro Storico (2004)

Ultimo Aggiornamento: 04/13/2015

Nel marzo 2004 il Comune di Reggio Emilia ha deciso di sperimentare l'applicazione del processo di Agenda 21 anche nel Centro Storico della città, con l’obiettivo di coinvolgere direttamente i cittadini nella definizione, ma anche nell’attuazione, di progetti per migliorare il centro cittadino.
E’ stato quindi attivato il processo partecipato “Forum Progetti per il Centro Storico”, che ha visto il coinvolgimento e la partecipazione attiva dei residenti interessati e delle varie organizzazioni operanti nel Centro Storico della città.

Obiettivi del progetto
Negli anni sono stati realizzati numerosi interventi pubblici di riqualificazione, recupero e valorizzazione di aree del Centro Storico con destinazione d’uso culturale, sociale ed educativa (Chiostri di San Domenico, Musei Civici, Teatro Municipale, Caserma Zucchi, Museo del Tricolore, Biblioteca Panizzi ecc.), ma nonostante ciò all’Amministrazione giungono continue sollecitazioni per rendere il Centro Storico più bello, più sicuro, più produttivo.
Partendo dal dato di fatto che ognuno ha percezioni, aspettative ed interessi diversi, nel 2004 l’Amministrazione ha deciso di coinvolgere tutta la comunità nella definizione delle prospettive di valorizzazione del Centro Storico, confrontandosi direttamente con i residenti e con le attività culturali ed economiche sulle iniziative e politiche da attuare per realizzare un Centro Storico il più vicino possibile alle aspettative di tutti gli utenti.

Fasi del processo

Fase preliminare
In via preliminare all'attivazione del processo, sono state individuate oltre 180 organizzazioni/associazioni portatrici di vari interessi nel Centro Storico, alle quali è stata mandata una lettera di invito a firma del Sindaco e un modulo di adesione.
Per favorire una migliore comprensione del percorso e al fine di facilitare la più ampia partecipazione possibile anche dei singoli cittadini e dei singoli commercianti, è stata diffusa in tutta l’area del Centro Storico una brochure informativa contenente brevi nozioni sul processo di Agenda 21, sulla metodologia partecipativa e sulle modalità di partecipazione.

Fase di ascolto dei problemi e di definizione degli interventi di miglioramento
Il Forum Progetti per il Centro Storico ha preso avvio formalmente l’11 marzo 2004 attraverso la costituzione di un Forum organizzato in 3 gruppi di lavoro, sui temi di maggiore rilevanza a livello territoriale:
  • accessibilità
  • attività imprenditoriali, culturali e sociali
  • cura del centro storico
Al processo hanno aderito ufficialmente 119 soggetti in rappresentanza dei diversi portatori d'interesse del quartiere.
Il Forum Progetti per il Centro Storico si è articolato secondo le tre fasi classiche dei processi di Agenda 21:
  1. Analisi dei problemi, delle cause, degli effetti
  2. Dai problemi alle possibili soluzioni
  3. Dalle soluzioni alle priorità
e nel maggio 2004 si è svolto il Forum Finale del processo, in cui sono stati esposti gli obiettivi strategici e le azioni-interventi proposti dai partecipanti per il miglioramento della qualità e della vivibilità del quartiere, riassunti nel “Piano d’Azione del Forum Progetti per il Centro Storico”.

Fase di attuazione
Nel settembre 2004 a seguito dell'insediamento della nuova Giunta e della costituzione del nuovo Assessorato alla Città Storica, i portavoce dei gruppi di lavoro hanno presentato il Piano d'azione alla nuova Amministrazione, che ha in gran parte recepito le principali indicazioni all'interno della programmazione pluriennale dell'Assessorato.
Nel maggio 2005 i portavoce dei gruppi di lavoro del Forum hanno partecipato a due tavoli di confronto, promossi dal Comune di Reggio Emilia, con le realtà sociali, economiche e culturali relativi ai concorsi europei di progettazione per la valorizzazione di Piazza Prampolini e Piazza della Vittoria/Martiri del 7 Luglio.