Passi carrai: autorizzazione per apertura o rettifica

Ultimo Aggiornamento: 07/02/2018

Pagina in aggiornamento

Cos’è un passo carraio

È lo sbocco di un’area privata su un’area di pubblico passaggio.

 

Come aprire un passo carraio

Per fare la richiesta è necessario essere proprietario (privato o azienda) dell'immobile o amministratore se si tratta di un condominio.
Senza la preventiva autorizzazione dell’ente proprietario della strada, non possono essere stabiliti nuovi accessi e nuove diramazioni dalla strada ai fondi o fabbricati laterali, né nuovi innesti di strade soggette ad uso pubblico o privato.
L’apertura di un accesso o passo carrabile su una strada comunale viene autorizzata in tutti i casi in cui è necessario il transito di veicoli fra una strada pubblica e uno spazio privato, spazio che comunque deve essere idoneo alla sosta o allo stazionamento di veicoli. L’autorizzazione viene rilasciata per la durata di anni 29.

I passi carrabili devono essere individuati con l’apposito segnale rilasciato dall’ente proprietario della strada. Il cartello deve essere collocato sulla linea di confine tra la proprietà privata relativa al passo carrabile e la pubblica via, ben evidente per chi transita sulla strada.

Modalità di presentazione della domanda

Le domande di passi carrabili su strade comunali sono da presentare al SUE Sportello Unico Edilizia - Accettazione e ritiro del Comune di Reggio Emilia.

Le domande di passi carrabili su strade non comunali (statali, provinciali…) :

  • se ubicate fuori dal centro abitato sono presentate direttamente ai competenti uffici dell' ANAS, della Provincia o altro;
  • se ubicate dentro al centro abitato sono presentate al SUE Sportello Unico Edilizia,  con allegato il nulla osta dell' Ente proprietario della strada.

Per "centro abitato" del territorio del Comune di Reggio Emilia si intende: un insieme di edifici delimitato, lungo le vie di accesso, dagli appositi segnali di inizio e fine località

 Documentazione

La domanda di autorizzazione per l'apertura di passi carrabili deve comprendere un elaborato tecnico costituito da un'unica tavola in duplice copia eliografica, comprendente:

  • tassello descrittivo;
  • planimetria catastale in scala 1:1.000/1:2.000 della zona;
  • planimetria quotata in scala opportuna circoscritta alla zona interessata, dalla quale risulti evidenziata l'ubicazione precisa del passo carraio, la situazione attuale e la situazione di progetto nella stessa scala;
  • sezione trasversale quotata, eseguita in asse del passo carraio ed estesa alla eventuale rampa, ove esista; in caso di tombamento potrà essere necessaria più di una sezione.

L'elaborato grafico deve essere firmato su ciascuna copia dal rappresentante della proprietà e dal tecnico incaricato; deve evidenziare le distanze del passo carraio dagli incroci stradali limitrofi, nonché eventuali alberature, botole e pozzetti esistenti in corrispondenza dell'accesso stesso. Nell'elaborato occorre anche indicare, se esistenti, la tipologia di parcheggi (pubblici, privati, privati ad uso pubblico). 

 Altri documenti

  • documentazione fotografica del passo carraio (se esistente) o del luogo dell'intervento;
  • nulla osta dell'ente proprietario della strada (in caso di strade provinciali o statali interne a centri abitati).

Come presentare la domanda

La richiesta di autorizzazione per l’apertura, modifica o regolarizzazione dei passi carrabili deve essere presentata al SUE Sportello Unico Edilizia - Accettazione e ritiro.
L’atto autorizzatorio e il segnale indicatore di passo carrabile (cd. cartello) devono essere ritirati presso lo stesso ufficio dopo aver versato i costi dovuti.

Nel caso di intervento edilizio di nuova costruzione, ampliamento e ristrutturazione soggetti al Certificato di Conformità Edilizia e Agibilità (art.21 della L.R.31/02) che comprendono l’apertura o modifica di passi carrabili, la richiesta di autorizzazione di passo carrabile deve essere presentata entro la fine dei lavori edili. Per altre tipologie di interventi edilizi che comprendono l’apertura o modifica di passi carrabili (costruzioni muri di cinta, cancellate e altro autorizzate con la Segnalazione Certificata di Inizio Attività) la richiesta di autorizzazione di passo carrabile deve essere presentata contestualmente alla domanda di SCIA.

Rinuncia di un passo carraio

In caso di più passi carrai che servono una stessa unità immobiliare è’ possibile fare rinuncia a un passo carraio presentando al SUE Sportello Unico Edilizia - Accettazione e ritiro apposita Segnalazione Certificata di Inizio Attività per l’intervento da effettuare . In tal caso è necessario restituire il cartello di passo carraio precedentemente attribuito.

Costo autorizzazione

Marche da bollo (del valore vigente alla data della presentazione): sulla domanda e sull’autorizzazione rilasciata;
Diritti di istruttoria per l’autorizzazione: € 106,00;
Rimborso spese per il cartello di passo carrabile: € 15,00;
Cauzione per manomissione suolo pubblico: € 500 per tagli da 1 a 5 metri più € 30 per ogni metro aggiuntivo, rimborsabile alla verifica della corretta esecuzione delle opere e del ripristino dell’area.

Tempistica

Rilascio dell'autorizzazione entro 30 giorni dalla presentazione dell'istanza.

Canone Cosap

Il passo carrabile è assogettato a canone annuale di occupazione di suolo pubblico (COSAP) nella misura definita dal Regolamento comunale per il rilascio delle concessioni e per l'applicazione del canone per l'occupazione di spazi e aree pubbliche. Il canone è dovuto per anno solare, indipendentemente dalla data di inizio o di termine dell'occupazione. Il primo versamento deve essere effettuato al momento dell'effettiva apertura del passo carrabile . Per informazioni sul canone COSAP consultare il link a destra.

Normativa

D.lgs 30 aprile 1992 n. 285 "Nuovo codice della strada" e s.m. e integrazioni;
D.P.R. 16 dicembre 1992 n.495 "Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada";
Delibera di Giunta Comunale 23210/4612 del 29/12/1993 "delimitazione dei centri abitati nel territorio del comune di Reggio Emilia";
Delibera comunale delle tariffe dei servizi comunali;
Regolamento comunale per il rilascio delle concessioni e per l'applicazione del canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche.

Dove Rivolgersi:
SUE Sportello Unico Edilizia - Accettazione e ritiro
In occasione delle festività natalizie, venerdì 27 dicembre 2019, gli uffici rimarranno chiusi. I pomeriggi di martedì 24 e 31 dicembre saranno anticipati al lunedì 23 e 30 dicembre 2019
Giovedì 12 dicembre assemblea sindacale per i dipendenti comunali . Possibili disservizi negli uffici aperti al pubblico
Indirizzo: Via Emilia A San Pietro, 12 - 42121 Reggio Emilia
Orario: Esclusivamente per la consegna ed il ritiro delle pratiche l'ufficio riceve: Su appuntamento il mercoledì, giovedì e venerdì mattina. L'appuntamento può essere preso esclusivamente online. Ad accesso libero il martedì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 e 17.00.
Telefono: 0522 456380 Gli operatori sono contattabili telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 9.00.
Fax: 0522 456110
Sportello tecnico informazioni
In occasione delle festività natalizie, venerdì 27 dicembre 2019, gli uffici rimarranno chiusi. Nella giornata di martedì 24 dicembre  sarà possibile ritirare il numero di prenotazione per accedere allo Sportello Tecnico Informazioni  fino alle ore 11.00 e comunque l’ufficio riceverà non oltre le ore 12.00
Giovedì 12 dicembre assemblea sindacale per i dipendenti comunali . Possibili disservizi negli uffici aperti al pubblico
Indirizzo: Via Emilia A San Pietro, 12 - 42121 Reggio Emilia
Orario: Lo sportello informazioni tecniche è aperto nei giorni di martedì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00. I tecnici, non impegnati allo sportello, ricevono solo previo appuntamento, da concordarsi telefonicamente o via mail, secondo lo schema qui di seguito riportato.:
Mail e orari dei tecnici
Telefono: 0522 456554 - i tecnici dello sportello informazioni sono contattabili telefonicamente il mercoledì e il giovedì dalle ore 12.00 alle ore 13.00
Fax: 0522 456144