Verde Urbano - Kohler piantuma 650 piante a Pieve Modolena in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia

Ultimo Aggiornamento: 10/28/2019

Si è svolta domenica 27 ottobre 2019 a Pieve Modolena, nella vasta area verde di via Plauto (la stessa che ospita il centro sociale), la piantumazione delle 650 nuove essenze promossa da Kohler in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia.
All’incontro hanno partecipato i dipendenti dell’azienda con sede a Pieve, con le loro famiglie, e cittadini residenti nella frazione, insieme con il sindaco Luca Vecchi, il presidente Motori Diesel Kohler Vincenzo Perrone, l'assessore alle Politiche per la Sostenibilità, Ambiente e Agricoltura Carlotta Bonvicini, il responsabile della Comunicazione Kohler Nino De Giglio.

“Da oggi in poi nel loro percorso di vita, 650 nuove piante contribuiranno a rendere più verde la nostra città e a migliorare ogni giorno la qualità dell’aria che respiriamo. Per questo ringraziamo Kohler che nell’area del parco di via Plauto ha deciso di piantare un albero per ciascuno dei suoi dipendenti e che ci dimostra l’importanza della collaborazione pubblico-privata nel produrre vantaggi per la collettività”, affermano il sindaco Vecchi e l’assessore Bonvicini.

“A breve pubblicheremo una manifestazione di interesse che darà la possibilità ad altri soggetti del privato e dell’associazionismo di seguire l’esempio di Kohler e di partecipare ad una grande azione di riforestazione del nostro territorio – aggiunge l’assessore Bonvicini - A disposizione ci saranno 100 aree pubbliche, pari a una superficie di un milione di metri quadri di verde oggi privo di alberature, dove potranno essere piantati fino a 50mila alberi, per un abbattimento di 2.500 tonnellate di anidride carbonica l’anno. Siamo molto fiduciosi in questo senso, sono già diverse le richieste pervenute all’ufficio Ambiente del Comune e per questo abbiamo avviato un censimento delle aree e delle loro caratteristiche per poter dare a chi parteciperà indicazioni sulle specie di più facile attecchimento. Anche il Comune farà ovviamente la sua parte e il 17 novembre chiamerà a raccolta i cittadini per un primo evento di piantumazione collettiva in un’area pubblica della città”.

Fra le 650 piante messe a dimora nel parco di via Plauto, vi sono esemplari di Orniello, Pero selvatico, Gelso, Ciliegio selvatico, Tiglio selvatico, Acero campestre, Melo selvatico, Corniolo.