Contrasto alla violenza di genere – Una targa in memoria di Jessica Filianti

Ultimo Aggiornamento: 06/20/2018

Sabato 9 giugno, alle 9.30, si è tenuta la cerimonia di inaugurazione della targa commemorativa che il Comune di Reggio, insieme al Tavolo interistituzionale per il contrasto alla violenza maschile contro le donne, ha deciso di dedicare alla memoria di una nostra concittadina vittima di femicidio: Jessica Filianti.

La giovane, uccisa nel marzo del 1996 a 17 anni per mano dell’ex fidanzato, è stata ricordata con l’affissione di una targa in via Buozzi (angolo via Terrachini), luogo dove avvenne il delitto, su cui è stato impresso “Non c'è nulla in questa morte che ricordi amore”.

Alla cerimonia hanno partecipato il sindaco Luca Vecchi, Natalia Maramotti, Assessora con delega alle Pari Opportunità, Giuliana Reggio e Fabiano Filianti, madre e fratello di Jessica Filianti. Erano inoltre presenti rappresentanti del Tavolo interistituzionale di contrasto alla violenza contro le donne.

Nel corso dell’evento l’attrice e documentarista Roberta Biagiarelli ha proposto alcune letture sulle musiche di Daniele Rossi.

L’iniziativa è stata realizzata nell’ambito dell’impegno ormai ventennale del Comune di Reggio sul tema della prevenzione e del contrasto alla violenza maschile contro le donne, un impegno che da più di 10 anni ha permesso di dare vita al Tavolo interistituzionale per il contrasto alla violenza maschile contro le donne e di promuovere numerose attività di sensibilizzazione ed educazione in materia di differenza di genere e diritti. Del tavolo fanno parte, oltre al Comune, Tribunale, Questura, Carabinieri, l'Ordine degli avvocati, Ausl, Servizi sociali e associazione Nondasola.