Al via una campagna per promuovere l'uso della bicicletta ed usufruire di tutti i suoi vantaggi

Ultimo Aggiornamento: 06/15/2020

Dal 16 giugno, al via in città la campagna di affissioni "Andrà tutti in bici" promossa dalla Consulta regionale della bicicletta di Bologna e a cui il Comune di Reggio, insieme a Fiab, ha aderito per promuovere l’uso della bicicletta e scoprire tutti i vantaggi che, a maggior ragione nella Fase 2 della pandemia, porta in termini di salute, ecologia e risparmio.

“L’aspetto comunicativo delle politiche di mobilità sostenibile è oggi fondamentale perché tali politiche possano essere recepite, condivise, diffuse e rese effettive – dice l’assessore alla mobilità Carlotta Bonvicini. Ringrazio davvero la Consulta della bicicletta di Bologna per avere deciso di regalare la campagna ad altri Comuni, tra cui Reggio Emilia, e Fiab Tuttinbici per aver portato avanti l’idea insieme alla nostra Amministrazione”.

Spostarsi in bici garantisce il distanziamento sociale, fa bene alla salute, rafforza le difese immunitarie, mantiene l’aria pulita. Concede inoltre più tempo per sé e permette di ricostruire relazioni interrotte dalla quarantena.

La campagna #andràtuttinbici spiega che usare la bici, specialmente per spostamenti sotto i 5-10 chilometri non solo è possibile, comodo e convenientissimo nei costi, ma anche molto veloce.