Patto dei sindaci

Ultimo Aggiornamento: 05/02/2017
Patto dei sindaci

Con la promozione del "Patto dei Sindaci" lanciato nel 2008, l'Unione Europea ha coinvolto le comunità locali nell'impegno in iniziative per ridurre nelle città le emissioni di CO2 di almeno il 20% attraverso l'attuazione di un Piano d'Azione che preveda tempi di realizzazione certi, risorse umane dedicate, monitoraggio, informazione ed educazione.

Il Comune ha aderito al Patto nell'autunno 2009 e nel 2011 è stato redatto un Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile (PAES) con valenza temporale 2000-2020, successivamente approvato anche dalla Commissione Europea (2012). Il documento è stato integrato con gli strumenti dell'Ente quali il Piano Energetico Comunale, il Bilancio Ambientale, il progetto europeo LIFE “LAKS” ed il Piano Clima, cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna.

Per la realizzazione del PAES è stato definito anche un modello scientifico di contabilizzazione delle emissioni di CO2 (già impostato nell’ambito del progetto LIFE “LAKS”) validato a livello europeo e assunto dalla Regione Emilia-Romagna come strumento di riferimento per la redazione dei Piani Clima a livello regionale.

In particolare gli obiettivi che si vuole perseguire sia con il Piano Energetico che con il PAES sono:

  • una strategia di riduzione della CO2 del 20% entro il 2020;
  • un aumento dell'utilizzo delle fonti di energia rinnovabili;
  • un aumento del risparmio energetico con riduzione delle emissioni climalteranti.

Nel novembre 2015, è stato realizzato il primo monitoraggio del PAES, aggiornando al 2007 l’inventario delle emissioni climalteranti e al 2014 lo stato di attuazione delle azioni inserite; nell’occasione, è stata applicata la metodologia promossa dalla Regione Emilia Romagna, ispirata al modello “LAKS”, nell’ambito degli strumenti operativi che la Regione ha messo a disposizione dei Comuni sul tema del Patto dei Sindaci.

Nel novembre 2017, è stato realizzato il secondo monitoraggio del PAES, aggiornando al 2014 anche l’inventario delle emissioni e allineandolo allo stato di attuazione delle azioni inserite.