Inaugura lo Spazio Viva Vittoria in Vicolo Trivelli 4

Ultimo Aggiornamento: 09/03/2019

Senonaltro mercoledì 4 settembre inaugura lo spazio Viva Vittoria in centro storico.
Punto di riferimento per l’iniziativa che si terrà il 26 e 27 ottobre e vedrà l’atto finale dell’opera relazionale condivisa per raccogliere fondi per il Laboratorio di Ricerca dell’Ospedale Santa Maria Nuova.

L’associazione Senonaltro - Vittorio Lodini Onlus, che sostiene le donne in cura per il tumore al seno, invita autorità locali, stampa e cittadinanza all’inaugurazione dello spazio Viva Vittoria in vicolo Trivelli 4 nel centro storico della città.
Questa location sarà il punto di riferimento per i tanti volontari che stanno lavorando al progetto e per chi vorrà dare il proprio contributo all’iniziativa che coinvolgerà Reggio Emilia sabato 26 e domenica 27 ottobre.
Si tratta di un’iniziativa che prende vita proprio grazie al coinvolgimento delle persone, alle quali viene chiesto di realizzare un quadrato in maglia 50x50 cm, realizzato a ferri o uncinetto, da firmare con il proprio nome.
Viva Vittoria, con il suo potere di contaminazione positiva, aggrega le energie vitali necessarie per diffondere un messaggio di consapevolezza e ricordare alle donne che sono artefici della propria vita.

Viva Vittoria è già stato realizzato con successo e grande partecipazione in molte altre città: Brescia, Cremona, Verona, Biella, Palma di Montechiaro, Villafranca di Verona, Parma e Odenwald in Germania.

“Sono già 2.500 i “quadrotti” prodotti grazie all’impegno di tante persone che in tutta Italia e anche all’estero stanno sferruzzando per solidarietà, ma si aspettano ancora tanti altri contributi che continuano ad arrivare senza sosta. – spiega Roberto Piccinini, Coordinatore Senonaltro - I quadrati raccolti presso lo Spazio Viva Vittoria vengono cuciti quattro alla volta da un filo rosso, ad opera delle volontarie, per creare bellissime coperte che copriranno un luogo simbolo di una città, nel caso di Reggio Emilia sarà la centralissima piazza Prampolini, dando vita all’installazione. Le coperte saranno quindi vendute e il ricavato verrà destinato al Laboratorio di Ricerca dell’I.R.C.C.S. Azienda Santa Maria Nuova/Ausl di Reggio Emilia”.

Annalisa Rabitti, assessore alla cultura, marketing territoriale, pari opportunità e Città senza barriere, ha dichiarato: “L’iniziativa, realizzata in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia, sostiene la prevenzione e la promozione agli stili di vita consapevoli, alla cura della comunità per assicurare la salute e il benessere per tutti e per e per tutte le età. Reggio Emilia è la città che ha investito e fatto crescere la sanità, che ha continuato a tenere punti di eccellenza molto alti sul welfare così come sull’educazione, dove siamo un’eccellenza in tutto il mondo, e sulla cultura, ed ha saputo coniugarli con un grande protagonismo civico, grazie anche alla collaborazione di tutti i cittadini. A Reggio Emilia la partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini ha una storia importante che parte "dal basso", dalla volontà dei cittadini, dalle forme associative che l’hanno resa un modello di città collaborativa, europea, “gentile” in grado di poter sperimentare un proprio paradigma di sostenibilità e di cura della comunità. L'obiettivo è di avere davanti a noi un futuro fatto ancora più di associazionismo, di cittadinanza attiva e di sperimentazioni di economia collaborativa sul territorio. Rendere i cittadini protagonisti significa mettere a disposizione luoghi della città a servizio della tutela dei diritti e degli interessi della comunità. Tutto questo ha un senso umano, culturale, sociale ed anche economico. L’evento Viva Vittoria, per noi, è tutela della salute come diritto inalienabile della collettività e dell’individuo, ed è anche un evento di promozione della città, dove la città stessa diventa scenografia di eventi culturali e sociali, un luogo dove le performance e gli eventi possono attivarsi e dove la bellezza si fa sinonimo di cura e comunità”.

Per informazioni:
Associazione Senonaltro - Vittorio Lodini Onlus
Roberto - 3495936762
Barbara - 3487959598
Federica - 3384625605
e-mail: senonaltro@gmail.com - vivavittoria.reggioemilia@gmail.com

Iniziativa realizzata in collaborazione con: Andos Reggio Emilia, Aibat, Associazione Il Giorno Dopo, Reggio Audace Football Club.

Dal 2013 l’Associazione Senonaltro – Vittorio Lodini Onlus dona aiuto e fornisce informazioni sul decorso della malattia, offrendo sostegno dalla diagnosi, all'intervento, alle cure.
Ogni sabato mattina, a turno, le volontarie fanno visita alle donne ricoverate in senologia per far conoscere l'associazione e sentire loro la vicinanza e il calore di chi ha già vissuto questa esperienza.
L'impegno di Senonaltro è anche quello di uscire dalle mura dell'ospedale, dedicando particolare attenzione a sensibilizzare la popolazione alle buone pratiche di vita, promuovendo corsi ed eventi volti a richiamare interesse in merito all'importanza della prevenzione.

Informazioni Senonaltro: tel. 349/5936762 - sito www.senonaltro.org - e-mail: senonaltro@gmail.com - sede in viale Risorgimento, 80 (RE), presso Arcispedale Santa Maria Nuova, stanza 3.085, 3° piano.

Senonaltro:

  • Promuove progetti con lo scopo di offrire sostegno e aiuto a donne colpite da tumore al seno.
  • Sensibilizza le donne e tutta la popolazione alle buone pratiche di vita.
  • Fornisce informazioni sulla malattia e il percorso (dalla diagnosi all’intervento e alle cure).
  • Promuove la prevenzione.
  • Favorisce il benessere fisico, psicologico e sociale delle donne colpite da tumore al seno.

Attività ed iniziative

  • sportello di ascolto e sostegno su appuntamento dell’ASMN, previo appuntamento telefonico
  • gruppo di auto-mutuo aiuto condotto dalla psicologa Elena Cipelli
  • ascolto telefonico/telefono amico
  • formazione e aggiornamento del personale volontario
  • incontri informativi su aspetti legati alla malattia e alle cure
  • iniziative di raccolta fondi a favore della senologia dell’ospedale
  • partecipazione a iniziative con altri gruppi di volontariato operativi nell’ospedale

Progetti e iniziative speciali

  • Un cuscino per amico: alle donne operate con svuotamento della cavità ascellare, regala un morbido cuscino a forma di cuore, realizzato da volontarie, da tenere sotto il braccio per alleviare il dolore, ma anche per far loro sentire la vicinanza dell’Associazione.
    Ogni sabato mattina le volontarie fanno visita alle donne ricoverate in senologia per presentare l’associazione o per consegnare un cuscino o per scambiare due parole e dare la loro disponibilità.

Corsi-esperienze

  • Facilita l’assistenza delle donne operate al seno sia negli ospedali sia nei distretti della Provincia di Reggio Emilia.
  • Favorisce l’Informazione, la formazione e la prevenzione su tematiche attinenti il cancro mammario rivolte a operatori sanitari, volontari e alle pazienti.
  • Offre supporto psicologico e sostegno sociale alle donne o alle coppie in difficoltà per neoplasia.
  • Organizza gruppi di auto mutuo aiuto e uno sportello informativo.
  • Fornisce ausili come i cuscini “cuore sottobraccio” per la prevenzione del braccio grosso post-chirurgico; attrezzature e macchinari per l’oncologia, la chirurgia, la radiologia.
  • Offre supporto e assistenza alle donne in difficoltà con consulenze mirate all’ inserimento lavorativo.
  • Organizza e gestisce corsi destinati alle donne operate al seno, ai famigliari, alla popolazione (teatro, tai-chi, nordic walking, danzaterapia, scrittura creativa, arte terapia e orto terapia, ginnastica, tecniche di rilassamento muscolare, riabilitazione, consulenze psicologiche e terapia occupazionale).
  • Gestisce cicli di conferenze e conversazioni sulla salute della donna.
  • Organizza e gestisce attività sociali, culturali e ricreative
  • Finanzia una borsa di studio a supporto del servizio di medicina fisica e riabilitativa per il linfodrenaggio.
  • Programma corsi di aggiornamento e formazione dei nuovi volontari aderenti al progetto Senonaltro favorendone l’aggiornamento e l’integrazione con altre figure del volontariato operante nei servizi di Oncologia, Chirurgia Senologica e Chirurgia Toracica.
  • Organizza e gestisce attività ludico motorie e di aggregazione sociale, attraverso la musica, l’arte e lo spettacolo.
  • Promuovere incontri di sensibilizzazione rivolti a tutta la popolazione.
  • Collabora con altre associazioni del territorio per organizzare progetti di prevenzione.
  • E’ associata ad Europa Donna Italia e collabora con Komen Italia.