La cultura per la cultura dell'integrazione

Ultimo Aggiornamento: 04/20/2018

La 'Cultura per la cultura dell'integrazione' è un progetto proposto dalla Fondazione Palazzo Magnani nell'ambito del Protocollo di promozione del Dialogo interculturale attraverso l'integrazione linguistica promosso dal Comune e sottoscritto da Forum terzo settore, Diritto di parola, enti gestori dell'i accoglienza straordinaria.

La collaborazione attivata con la Fondazione Palazzo Magnani prevede tra i principali obiettivi quello di promuovere la cultura dell'integrazione attraverso la cultura dell'arte. Il linguaggio dell'arte ha infatti permesso di instaurare un dialogo e una reciproca conoscenza tra le diverse culture di cui sono portatori i nuovi cittadini reggiani e la trasversalità culturale ha permesso poi di superare le differenze e le barriere linguistiche.

Dopo un periodo di formazione e affiancamento da parte dello staff organizzativo della Fondazione, i ragazzi richiedenti asilo e rifugiati hanno prestato la propria opera di volontariato svolgendo attività di guardiania e assistenza in sala alla mostra Kandinsky-Cage; servizio di front office, informazione e assistenza ai visitatori.

Hanno preso parte all'attività 3 ragazzi richiedenti asilo accolti dalla Cooperativa Dimora d'Abramo che hanno collaborato con gli altri volontari della Fondazione da Novembre 2017 a Marzo 2018 .
Vista la proficua collaborazione, Fondazione Palazzo Magnani ha allargato il coinvolgimento dei volontari anche per le mostre previste nel cartellone di Fotografia Europea per la quale saranno coinvolti altri sei volontari accolti da entrambe le Reti di Cooperative.

Questi ultimi saranno affiancati per tutta l'attività da un tutor ex-volontario ingaggiato per una funzione di affiancamento.