Nome e cognome: indicazioni e richieste di cambiamento

Ultimo Aggiornamento: 01/24/2019

Indicazioni per chi ha il nome composto da più elementi

Chi ha avuto attribuito alla nascita, prima dell'entrata in vigore del D. P. R. n. 396/2000 del 3.11.2000, un nome composto da più elementi (anche separati tra loro) può dichiarare, per iscritto all'Ufficiale dello Stato Civile del luogo di nascita. l'esatta indicazione con cui desidera che siano riportati gli elementi del proprio nome negli estratti per riassunto e nei certificati rilasciati dagli uffici dello Stato Civile e di Anagrafe.

Come inviare la domanda

La domanda e la copia fotostatica del documento di identità possono essere inviate:

  • per via telematica
  • per posta 
  • perfax

Tale dichiarazione è annotata senza altre formalità nell'atto di nascita ed è comunicata ai sensi dell'articolo 6 della legge 24 dicembre 1954, n. 1228.

Cambio di nome o di cognome

Chiunque voglia cambiare il nome o il cognome (o aggiungere al proprio un altro nome o cognome) deve farne richiesta al Ministero dell'Interno esponendo le ragioni della domanda.

Come presentare la domanda

La richiesta va presentata al Prefetto della provincia in cui il/la richiedente ha la sua residenza.

Nota

La richiesta di cambiare nome o cognome non dà automaticamente diritto al suo accoglimento.
La decisione del Ministero è discrezionale e si basa sulle motivazioni che vengono indicate nella richiesta.
Il cambio di nome o di cognome dovrà essere pubblicato sull'Albo Pretorio online.

Normativa

Titolo X° del Decreto del Presidente della Repubblica 396/2000

Dove Rivolgersi:
Stato Civile - Ufficio n. 12 (atti di nascita e morte)
Indirizzo: Via Toschi, 27 - 42121 Reggio Emilia
Orario: da lunedì a sabato dalle 10.30 alle 12.00.
Telefono: 0522 456408