Cittadinanza al genere

Ultimo Aggiornamento: 02/12/2018

Sabato 19 novembre 2016, nel teatro Piccolo Orologio di Reggio Emilia (via Massenet 23) si è svolto il convegno 'Cittadinanza al genere. Gender, chi era costui?', tavola rotonda contro le discriminazioni aperta alla cittadinanza.
L'evento, organizzato dal Comune di Reggio Emilia in collaborazione con la Rete contro le discriminazioni della Regione Emilia-Romagna e si inserisce all'interno delle attività del Nodo di coordinamento territoriale, sportello operativamente referente per la trattazione delle segnalazioni di discriminazione attivo dal 2009 e gestito in collaborazione e rete con la Regione Emilia-Romagna. 
Il Comune di Reggio Emilia da decenni è impegnato in prima linea nella lotta contro la violenza, contro ogni forma di discriminazione e nel riconoscimento del valore della differenza di genere. Un impegno che si è concretizzato con la messa in atto di politiche volte a valorizzare la diversità tra maschile e femminile, intesa come ricchezza, risorsa e valore per la comunità, e rinnovato dal Consiglio comunale con l'approvazione, nel novembre 2015, della mozione “Lotta alle discriminazioni per affermare i diritti e il benessere della persona umana”.