Estensione del periodo di sosta programmato

Ultimo Aggiornamento: 02/25/2021

Il Comune ha deciso, grazie alla sostituzione dei parcometri con dispositivi di ultima generazione attuata negli ultima anni, di procedere all’implementazione di modalità/funzionalità di pagamento più semplici e flessibili.
Due sono in particolare gli elementi di novità che entreranno in vigore dal 1 marzo 2021.

Sparisce il ticket cartaceo

Innanzitutto non sarà più necessario esporre il ticket sul parabrezza del veicolo per dimostrare il pagamento della sosta. Le verifiche di fatto avverranno controllando la targa del veicolo, quindi l’esposizione del biglietto risulterà superflua.

Estensione del periodo di sosta programmato 

La seconda novità riguarda invece la possibilità di estensione del periodo di sosta programmato. Questa operazione sarà possibile, entro il periodo di validità di una sosta pagata, da qualunque parcometro dotato di tastierino alfanumerico per la digitazione delle targa installato in qualsiasi zona di sosta dell’area centrale della città e della fascia immediatamente prossima ad essa (controviali e zone C).
Non sarà quindi necessario recarsi nuovamente presso uno dei parcometri installati nelle vicinanze del proprio veicolo per prolungare il tempo di sosta, ma lo si potrà fare direttamente dal parcometro più vicino alla propria posizione attuale (la tariffa applicata sarà quella prevista per la zona in cui il veicolo è in sosta).
Per agevolare questa operazione verrà installato un parcometro anche all’interno dell’area pedonale del centro storico, in modo da agevolare nell’operazione coloro che, a ridosso della scadenza della sosta, si dovessero trovare nella parte più centrale della città.
Si tratta quindi di una funzionalità che recherà beneficio soprattutto a visitatori e attività commerciali del centro storico. La possibilità di prolungamento da remoto della sosta è già oggi possibile per chi utilizza il servizio Easypark o Telepass. Ora, con il nuovo provvedimento, saranno agevolati anche coloro che non hanno particolare dimestichezza con gli strumenti digitali.

Ulteriore novità a supporto della nuova funzionalità è l’attivazione dell’app FindParkMeter, sviluppata per fornire ausilio nella ricerca del parcometro più vicino alla propria posizione, grazie anche alla possibilità di attivare la navigazione per raggiungere il parcometro più prossimo su cui effettuare il pagamento.
L’app è scaricabile da play store di google per gli smartphone android, e per gli smartphone Apple sull’app store di Apple.

Per informazioni sulla nuova funzione di prolungamento della sosta, visitare il sito: www.reggioparcheggi.it