Comune di Reggio Emilia

Home23 novembre: convegno "Prossima fermata: domani"

23 novembre: convegno "Prossima fermata: domani"

Ultimo Aggiornamento: 11/20/2015

Documento Archiviato - Fine validità 11/24/2015
Ruolo e prospettive future della stazione ferroviaria Av Mediopadana di Reggio Emilia, a due anni dalla sua apertura, sono al centro del convegno “Prossima fermata: domani”, il 23 novembre (dalle ore 15.30), al Centro internazionale Malaguzzi di Reggio Emilia (via Bligny, 1).

Diretta streaming (dalle ore 15.30)



La stazione Av Mediopadana rappresenta uno dei rari casi nei quali un’infrastruttura dell'Alta velocità di area intermedia abbia registrato sin dai primi mesi di attività un volume di viaggiatori superiore alle stime iniziali.
E' un'infrastruttura inserita in un contesto policentrico di Area vasta con forti elementi di attrattività, fra cui funzioni urbane, qualità della vita e 'capitale sociale' noti nel mondo; è baricentrica rispetto a un tessuto economico competitivo su scala internazionale, ricco di dotazioni produttive e tecnologiche caratterizzate da spiccate qualità e potenzialità di innovazione. E' unica nel panorama dei sistemi dell'Alta velocità europei, per la sua caratteristica di nodo di intermodalità ferro/gomma. Questo patrimonio costituisce un'importante base di partenza, da coltivare e sviluppare per riprodurre e innovare gli elementi di vantaggio competitivo, che si è accumulato nei decenni, ricollocandoli nei binari dell’economia dell’innovazione e della conoscenza.
Temi economici e sociali che fanno della stazione Reggio Emilia Av Mediopadana un caso di studio.

Ai flussi di passeggeri e all’importanza dell’infrastruttura sul territorio è dedicata infatti l’indagine “La Stazione AV Mediopadana: un’opportunità di sistema”, commissionata da Car Server e condotta da Nomisma su un campione di oltre 700 utenti, che verrà presentata nell'incontro del 23 novembre.
La discussione verterà sul ruolo e sul contributo dello scalo ferroviario mediopadano allo sviluppo del sistema economico reggiano e d'Area vasta, e le evidenze emerse dalla ricerca di Nomisma costituiranno la base di confronto del convegno, cui interverranno il professor Romano Prodi e il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, che presiederà una tavola rotonda volta ad approfondire le traiettorie di sviluppo dell’area Mediopadana.
All'incontro, organizzato in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia, Iren Rinnovabili e la Camera di commercio di Reggio Emilia, partecipa il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi.

Il convegno sarà aperto alle 15.30 da Agostino Alfano, presidente di Car Server spa. A seguire (ore 15.40) è previsto l'approfondimento di Giulio Santagata, consigliere delegato di Nomisma spa, sul tema “La Stazione Av Mediopadana: un’opportunità di sistema”. Dopo l'intervento del professor Romano Prodi, dalle 16.30 alle 17.30, prenderà il via una tavola rotonda, con la partecipazione del sindaco Luca Vecchi, dell'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato italiane Michele Mario Elia, dell'amministratore delegato di Nuovo trasporto viaggiatori Flavio Cattaneo, e dell'amministratore delegato di Seci Real estate spa Giuliano Montagnini. La tavola rotonda sarà moderata dal giornalista di la Repubblica Marco Panara.
Le conclusioni del convegno saranno svolte dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio.

Per informazioni:
Ufficio Stampa Nomisma
ufficiostampa@nomisma.it
Edoardo Caprino – 339 5933457
Giulia Fabbri – 345 6156164

Ufficio Stampa Car Server
f.morselli@proximaspa.it
Federica Morselli – 335 5350533
Jessica Busoli – 348 4074079

Ufficio stampa Comune di Reggio Emilia
ufficio.stampa@municipio.re.it
Mario Gobbi – 348 4908849
Simona Silvestri – 333 8190202