Comune di Reggio Emilia

HomeVia Roma, firmato il Contratto di quartiere

Via Roma, firmato il Contratto di quartiere

Ultimo Aggiornamento: 10/27/2015

Intesa e collaborazione sul rilancio delle attività commerciali e culturali, sulla qualità urbana e la partecipazione, per valorizzare il quartiere e superare gli aspetti di degrado presenti in alcuni punti. Sono i temi del Contratto di quartiere per via Roma, costruito sull'attività di dialogo fra cittadini e Amministrazione comunale.

Il Contratto è stato firmato in questi giorni dal sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi e dall'assessora a Città storica e Commercio Natalia Maramotti con i rappresentanti del Comitato civico via Roma, storica zona di Santa Croce interna, e gli altri soggetti pubblici presenti e caratterizzanti il quartiere: Camera del lavoro – Cgil, associazione Ghirba, Liceo artistico Chierici, Associazione di via 'Via Roma Viva'.
Il Contratto ha valenza fino al 30 giugno 2016, in questo periodo sono previste varie azioni condivise da Amministrazione comunale e cittadini, previste dall'intesa e la cui attuazione sarà monitorata periodicamente.

Commercio
Per quanto riguarda le attività commerciali, è confermato il sostegno alle iniziative della Associazione di via 'Via Roma Viva', in dialogo con cittadini, comitati e associazioni. Inoltre, è prevista la progettazione di elementi di arredo urbano per rafforzare il carattere commerciale di via Roma, in collaborazione con i firmatari del Contratto.
E ancora, incentivi agli esercizi commerciali di via Roma per il rinnovo delle tende parasole - in modalità cromaticamente coordinata – fino alla concorrenza massima di 15.000 euro da parte del Comune, da erogare secondo le normative regolamentali comunali in vigore.

Partecipazione e cultura
E' in programma la stipula di una nuova convenzione per l'utilizzo dello spazio pubblico Labart al parco Santa Maria, un utilizzo che concili le esigenze dall'Amministrazione, del Liceo artistico e dei cittadini.
L'Amministrazione comunale si è impegnata inoltre ad attivare un percorso di partecipazione e mediazione sociale, rivolto ai cittadini migranti, in partnership con la cooperativa sociale Dimora d'Abramo.

Manutenzione e cura
Per la manutenzione e cura dei luoghi pubblici, l'accordo riguarda la realizzazione di migliorie al parco Santa Maria: un nuovo sistema di sedute, la realizzazione di una zona di sgambamento per cani, la manutenzione puntuale del verde (sfalcio e potature), una nuova segnaletica in diverse lingue per promuovere il rispetto dell'area giochi e l'indicazione dei servizi igienici pubblici situati in via Roma, una bacheca per informazioni di interesse pubblico e cestini per rifiuti.

Impegni del Comune: tabella di marcia a monitoraggio
L'Amministrazione comunale si impegna a siglare la convenzione per la gestione dello spazio pubblico Labart entro la fine di novembre 2015 insieme all'attivazione del percorso di mediazione di comunità, a presentare la progettazione dei nuovi elementi di arredo urbano e di incentivi alle attività commerciali entro dicembre 2015, realizzando l'intervento entro 31 marzo 2016. Mentre la riqualificazione del parco Santa Maria verrà portata a termine entro il 30 giugno del 2016.
Il Comune si impegna altresì a convocare due incontri pubblici con le cittadine, i cittadini e le associazioni firmatarie per condividere il percorso del contratto ed eventuali modifiche o migliorie: il primo verrà fissato entro dicembre 2015 e il secondo entro marzo 2016.

Impegni del Comitato, associazioni e cittadini di via Roma
I membri del Comitato di via Roma, le Associazioni, le altre Istituzioni, le cittadine e i cittadini si impegnano a proseguire la preziosa opera di segnalazione e di collaborazione sin qui offerta ed in particolare ad accompagnare ed a supportare i nuovi progetti che verranno intrapresi sul loro territorio nelle forme e nei modi idonei e sostenibili.