Comune di Reggio Emilia

HomePer il Mirabello la prosposta di un progetto sociale

Per il Mirabello la prosposta di un progetto sociale

Ultimo Aggiornamento: 06/16/2015

La proposta della societÓ sportiva A. C. Reggiana 1919 di offrire la propria collaborazione ad altri soggetti associativi del Terzo settore, per realizzare nei locali dello stadio Mirabello un progetto sociale nell'ambito del progetto Sport e comunitÓ.

“Con riferimento alla notizia relativa all’affidamento in concessione ad A.C. Reggiana 1919 spa della gestione dello stadio Mirabello, la Fondazione per lo sport – spiega la presidente Milena Bertolini - informa che - come Ŕ possibile leggere nel comunicato apparso sul sito del Comune - ci˛ di cui si parla Ŕ in realtÓ, e al di lÓ dei titoli, la proposta della predetta societÓ sportiva di offrire la propria collaborazione ad altri soggetti associativi del Terzo settore, per realizzare nei locali dello stadio un progetto sociale, inserito all’interno della linea di attivitÓ di doposcuola “Campus” del progetto 'Sport e comunitÓ', promosso e finanziato dalla Fondazione per lo sport e il cui bando Ŕ scaduto in data 27 maggio.
“L’ammontare complessivo dei finanziamenti – prosegue Bertolini - Ŕ previsto in euro 60.000 e si pu˛ ipotizzare che, dato il numero di progetti presentati, mediamente ognuno possa avere accesso a un finanziamento che, in base ad apposita graduatoria, sarÓ di qualche migliaia di euro. Nel caso specifico questo progetto prevede, tra il resto, l’ipotesi di scuola-calcio congiunta maschile-femminile.
“Salutato anche dal sindaco Vecchi come una iniziativa che porrebbe la nostra cittÓ all’avanguardia di un nuovo modo di intendere lo sport, in un contesto che valorizzi in particolar modo il calcio femminile e quello sociale e dilettantistico – sottolinea Bertolini - tale progetto viene valutato comparativamente ad altri dalla scrivente Fondazione, all’interno dello stanziamento appositamente dedicato al sostegno a tali progetti.
“Stiamo quindi parlando – conclude la presidente della Fondazione per lo sport - di una cosa del tutto differente dall’affidamento in concessione e gestione dell'impianto, che segue logiche differenti, secondo le procedure giÓ sperimentate presso gli altri impianti, che fanno capo alla Fondazione”.