Comune di Reggio Emilia

HomeTerremoto in Centro Italia, ecco il punto sui soccorsi

Terremoto in Centro Italia, ecco il punto sui soccorsi

Ultimo Aggiornamento: 08/26/2016

È pienamente operativa la struttura di assistenza alla popolazione messa in campo dalla Protezione civile della Regione Emilia-Romagna.

I 192 volontari della colonna mobile, partiti a sostegno della popolazione colpita dal terribile terremoto in Centro Italia hanno finito di montare l'ultimo dei tre campi di accoglienza, realizzati in alcune frazioni di Montegallo, in provincia di Ascoli Piceno, nell'epicentro del sisma. Sono in tutto 250 gli ospiti dei tre campi, allestiti nell'impossibilità di creare un'unica struttura a causa della complessa morfologia del territorio e dell’abbondanza di macerie. La Protezione civile sta inoltre aiutando il Comune di Montegallo nella realizzazione della struttura tecnico-amministrativa di coordinamento per le fasi successive alla prima emergenza (denominata Coc, Centro operativo comunale). Si è deciso, questa mattina, il 26 agosto, l'invio di altre tende in grado di ospitare ulteriori 30 persone.
Ieri, 25 agosto, verso le 4 del mattino, sono stati completati il primo e il secondo campo, a Uscerno (frazione di Montegallo): nel primo sono state ospitate 85 persone, mentre il secondo è stato reso disponibile per l’accoglienza dei volontari dei coordinamenti di Modena, Parma, Reggio Emilia, Rimini e Forlì-Cesena, oltre a 20 volontari della Croce Rossa Italiana, 40 dell’Associazione nazionale alpini e 14 dell’Anpas. Infine, durante la mattinata sempre del 25 agosto, è stato completato il campo più capiente, nella frazione di Balzo di Montegallo, atto a ricevere 160 persone. Nel campo è compreso anche un posto medico avanzato, che ospita una farmacia e degli ambulatori, organizzato in collaborazione con la sanità regionale.
Si ricorda che i cittadini di Reggio Emilia che volessero effettuare versamenti — di qualunque entità — possono farlo sul conto corrente IBAN: IT 95 J 02008 12834 000104429458, indicando come causale COMUNE DI REGGIO EMILIA - PRO TERREMOTO CENTRO ITALIA 24 AGOSTO 2016. In seguito alla convenzione con UniCredit spa, che gestisce il servizio di tesoreria del Comune di Reggio, il versamento potrà essere effettuato in una qualsiasi agenzia UniCredit, senza applicazione di alcuna commissione e tutto l’importo verrà devoluto per la causa di solidarietà. La raccolta fondi resterà attiva anche nelle prossime settimane, quando, fermata l'emergenza iniziale, continuerà a essere fondamentale la solidarietà di tutti.
Si invitano i cittadini, che volessero dare il proprio contributo, a destinare un aiuto economico attraverso il conto del Comune di Reggio Emilia, oppure attraverso gli altri conti aperti ufficialmente dalle istituzioni coinvolte in prima linea nelle operazioni di aiuto. Per informazioni è possibile consultare il sito della stessa Protezione civile, www.protezionecivile.gov.it. Si ricorda che la raccolta fondi resterà attiva anche nelle prossime settimane, quando, fermata l'emergenza iniziale, continuerà a essere fondamentale la solidarietà di tutti.

Cordoglio del sindaco e dell'Amministrazione Comunale
Il sindaco Luca Vecchi, a nome di tutta l'Amministrazione comunale e dei cittadini di Reggio Emilia, esprime un profondo cordoglio alle vittime e alla popolazione colpita dalla tragedia del terremoto, e la propria solidarietà a tutte le istituzioni, unità operative e volontari che si sono attivati per il soccorso. In memoria delle numerose vittime, tra le quali purtroppo era presente una famiglia di Reggio Emilia, il Municipio ha esposto a mezz'asta le bandiere nazionale ed europea, in segno di lutto.