Costituzione, Europa e solidarietà nella festa del Tricolore

Data di pubblicazione: 07/01/2019
Consegna del Tricolore alla Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati

Reggio Emilia ha celebrato, il 7 gennaio 2019, la Giornata nazionale della Bandiera ed il 222° Anniversario della nascita del Primo Tricolore, che nacque nella città emiliana il 7 gennaio 1797, quale bandiera della Repubblica Cispadana. Ospite delle celebrazioni, in qualità di rappresentante delle istituzioni nazionali, è stata la presidente del Senato della Repubblica Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Con la presidente Alberti Casellati, ai tre principali momenti delle celebrazioni della mattina – Alzabandiera e Inno nazionale con onori militari in piazza Prampolini; incontro con gli studenti in Sala del Tricolore e interventi istituzionali al teatro Ariosto – hanno partecipato il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi; il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini; il presidente della Provincia Giorgio Zanni.

In piazza Prampolini – tra il pubblico anche tre scolaresche delle primarie di Reggio Emilia - dopo i rintocchi della Campana civica, i diversi momenti della cerimonia sono stati accompagnati, dalle ore 11, dalla Fanfara della Scuola marescialli e brigadieri dell’Arma dei Carabinieri. Era schierato un reparto interforze composto da plotoni di: secondo Reggimento Genio pontieri di Piacenza per l’Esercito, Marina militare del Comando marittimo nord di La Spezia, Aeronautica militare del 15° Stormo di Cervia, Arma dei Carabinieri del quinto Reggimento Emilia-Romagna di Bologna, Guardia di Finanza del Comando provinciale di Reggio Emilia.

Erano presenti i Gonfaloni di Reggio Emilia e della Regione Emilia-Romagna, i Labari e i Medaglieri delle associazioni combattentistiche e d’Arma, la Bandiera dei Mutilati e Invalidi di guerra, il Medagliere del Nastro azzurro (decorati al Valor militare), la Bandiera di guerra del secondo Reggimento Genio pontieri con medaglia di bronzo al Valor militare.
Alla manifestazione hanno preso parte il prefetto di Reggio Emilia Maria Forte, i parlamentari Graziano Delrio, Benedetta Fiorini, Antonella Incerti, Vanna Iori, Andrea Rossi e  Davide Zanichelli, consiglieri e assessori comunali di Reggio Emilia e numerosi sindaci della provincia.

Presente altresì il gruppo storico della Guardia civica di Reggio Emilia, in uniforme tipica delle guerre napoleoniche, mentre la Campana civica è stata azionata a cura dell’Unione campanari reggiani.
La manifestazione è proseguita nella Sala del Tricolore, con la lectio ‘Le leggi della Costituzione’ di Giuseppe Caliceti e la consegna della Costituzione italiana a delegazioni di studenti, oltre al Tricolore e a una pubblicazione, ‘Razza di Stato’, sull’abominio delle leggi razziste del 1938.

Le scuole che hanno ricevuto i doni sono:

  • per l'Istituto professionale ‘Filippo Re’ le studentesse Corina Avram e Veronika Ryzhak accompagnate dalla dirigente professoressa Lucia Antonietta Cirillo;
  • per l'Istituto Comprensivo 'Alessandro Manzoni’ gli studenti Alessandro Foppiano e Benedetta Mammi accompagnati dal dirigente professore Lorenzo Lotti;
  • per l'Istituto Comprensivo 'John Fitzgerald Kennedy’, gli studenti Gabriele Sanfelice e Federica del Luongo accompagnati dalla dirigente professoressa Paola Campo;
  • per l’Istituto comprensivo ‘Aosta’ gli studenti Irene Ferrari e Jacopo Carmelini accompagnati dalla dirigente professoressa Nunzia Nardiello e dalla professoressa Francesca Staccia.

Nella Sala del Tricolore era inoltre presente una delegazione della scuola primaria dell’Istituto comprensivo ‘Gregori’ di Casina. La presidente Alberti Casellati ha poi firmato l'Albo d'Oro del Comune di Reggio Emilia con una dedica e un ringraziamento alla città e al Sindaco (vedi testo allegato).

Le celebrazioni si sono poi spostate al Teatro Ariosto. Durante il percorso la presidente Alberti Casellati ha visitato nella sede della Banca d'Italia la mostra itinerante "Il viaggio della Costituzione" - promossa dalla Presidenza del Consiglio - dedicata nella sua tappa reggiana all'articolo 12 della Costituzione che sancisce il Tricolore quale Bandiera della Repubblica Italiana.

Nel teatro Ariosto in piazza della Vittoria, si è svolto l’incontro della presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati con studenti, associazioni, cittadini e gli altri rappresentanti istituzionali.
Qui sono intervenuti la stessa presidente del Senato e il sindaco Luca Vecchi, il presidente della Provincia Giorgio Zanni e il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini.

I testi dei discorsi della presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati e del sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi sono allegati a questa pagina