Festa di Liberazione del Sudafrica

Data di pubblicazione: 04/04/2019

Giovedì 4 aprile la Sala del Tricolore e il Ridotto del Teatro Valli ospitano le celebrazioni per il ‘Freedom Day - Festa della Liberazione del Sudafrica’, il giorno delle prime elezioni libere che si tennero in Sudafrica nell’aprile 1994.  

In occasione del venticinquesimo anniversario di questa prima consultazione democratica, che portò all’elezione di Nelson Mandela come presidente della Repubblica del Sudafrica, l’Ambasciata del Sudafrica in Italia e il Governo del Sudafrica hanno scelto di celebrare questo evento, che è la festa nazionale di Stato più importante, a Reggio Emilia, a testimonianza del ruolo della città emiliana nella lotta di liberazione dall'apartheid.

Nel corso della cerimonia in Sala Tricolore, alla presenza delle autorità reggiane e di quelle governative e diplomatiche sudafricane, sarà consegnata alla famiglia Sisulu la pergamena originale della cittadinanza onoraria conferita dal Consiglio comunale il 24 ottobre 1985 ad Albertina Sisulu con la motivazione: “Per l’esempio dato al suo popolo e a tutto il mondo nella lotta contro il razzismo e l’apartheid; per i sacrifici e le sofferenze patite a causa delle discriminazioni razziali, è esempio di assoluta dedizione e solidarietà alla sua famiglia e alla sua gente”.

Albertina Sisulu è stata donna simbolo della lotta contro l'apartheid, moglie di Walter Sisulu e leader del Fronte democratico unito. Nel primo Parlamento libero del Sudafrica ha avuto l’onore di dichiarare, di fronte all'Assemblea del popolo, Nelson Mandela Presidente eletto della Repubblica del Sudafrica.
L'evento è su invito.