Insegnanti volontari cercasi!

Data di pubblicazione: 04/03/2019
penny wirton

La scuola gratuita di lingua italiana per stranieri Penny Wirton recluta nuovi insegnanti volontari, unici requisiti saper parlare e scrivere in italiano e avere un po’ di tempo da mettere a disposizione per aiutare uomini e donne di ogni provenienza ed età a capire e farsi capire sempre meglio, a creare legami e amicizie, a conoscere i diritti e i doveri di chi vive in Italia, a comprendere un po’ meglio la cultura italiana e a raccontare la propria. 

Allo scopo di approcciarsi al meglio alle diverse necessità e ai diversi livelli di competenza linguistica, ogni insegnante si occupa di un solo studente o di un piccolo gruppo; durante le lezioni sono a disposizione il manualeItaliani anche noi e ulteriori materiali didattici. 

Gli incontri si svolgono presso la Biblioteca Santa Croce. Gli insegnanti sono volontari, non percepiscono compenso e devono essere motivati dalla passione per la cultura e la scoperta dell’altro.

Per ricevere ulteriori informazioni:
Biblioteca Santa Croce 
tel 0522585600 
e-mail a bibliotecasantacroce@comune.re.it

La Penny Wirton

Nel 2008 Eraldo Affinati, docente di lettere alla Città dei ragazzi di Roma, resosi conto dell'estrema necessità di aiutare gli adolescenti di origine straniera a superare il loro italiano embrionale, insufficiente a trasmettere il mondo di esperienze e di emozioni di cui sono portatori, fonda, insieme alla moglie Anna Lucenti Lenzi, la scuola di lingua italiana per stranieri Penny Wirton: un'istituzione che deve il suo nome all'omonimo romanzo dello scrittore e docente reggiano Silvio D'Arzo.

Oggi, la Penny Wirton è presente in 26 località: tra le sue sedi, la Biblioteca Santa Croce, collocata all'interno della storica Villa Cougnet, in via Adua 57 a Reggio Emilia.

Una scuola, la Penny Wirton di Reggio Emilia, le cui attività sono in pieno svolgimento anche per l'anno 2018- 2019 e molti sono i progetti realizzati negli ultimi anni:

  • Open Day delle Scuole di italiano, appuntamento volto alla presentazione dei quattro percorsi di insegnamento della lingua italiana;
  • attività estiva "Insegnando Imparo", in collaborazione con il Liceo Scientifico A. Moro
  • "Una bella biblioteca di comunità" in collaborazione con l'Ufficio Intercultura: un'esperienza semestrale di inserimento volontario in biblioteca per un richiedente asilo;
  • il laboratorio di preparazione dello spettacolo "Argonauti" del Teatro dell'Orsa.