Reggio Emilia, come va?

Ultimo Aggiornamento: 04/27/2020

L'emergenza sanitaria ha rivoluzionato i programmi di tutti noi, al lavoro, a casa, nel quartiere dove abitiamo. Sono cambiate le relazioni, la socialità, il nostro modo di percepire la città.

L'amministrazione comunale è in primo piano con altre istituzioni a gestire l'emergenza Covid, ma è anche pronta a ripartire a riprogrammare con le persone la partecipazione civica e la vita attiva nella nostra città. Vogliamo sapere dai reggiani come stanno affrontando questo momento, di cosa hanno bisogno e cosa stanno pensando per il loro futuro, sotto casa e nella città. Solo ascoltando le persone avremo gli elementi necessari per prendere le giuste decisioni.

Il questionario

“Reggio Emilia, come va?” è un questionario per ascoltare i cittadini, la prima tappa di un progetto a cui faranno seguito collaborazioni, interviste, cultura partecipativa, ascolto, buone pratiche. Per ritrovare quella condivisione che ci contraddistingue, negli intenti e nella volontà.

La prima fase di ascolto dei cittadini è stata effettuata fino al 12 Maggio. Grazie ai tanti cittadini che hanno risposto al questionario, abbiamo raccolto informazioni e spunti di riflessione importanti, sulla base dei quali proseguire questo percorso di ascolto e partecipazione. "Reggio Emilia, come va?", infatti è un progetto a cui faranno seguito collaborazioni, interviste, cultura partecipativa, ascolto, buone pratiche. Per ritrovare quella condivisione che ci contraddistingue, negli intenti e nella volontà.

Appena disponibili, saranno pubblicati su questa pagina i risultati dell'indagine e i prossimi appuntamenti.

La fase di emergenza ha visto in campo la protezione civile, il sistema sanitario, alcune realtà del terzo settore. Ma la città dovrà essere pronta a ripartire con le idee chiare sul lavoro, sulla conciliazione familiare e saper tenere conto di tutte le innovazioni positive che sono arrivate in questo periodo tragico e strano, come il valore delle relazioni, le opportunità che si trovano in prossimità delle nostre abitazioni, la consapevolezza diffusa di un maggior bisogno di 'internet come motore quotidiano di studio, lavoro e relazioni.

Un questionario collaborativo  per i comuni italiani

‘Reggio Emilia, come va?’ è anche un progetto collaborativo: un modo per aprirsi al confronto con altri Comuni italiani e ragionare insieme, a partire dalla lettura dei territori, su scenari e soluzioni future possibili.
Per questo, il Comune di Reggio Emilia mette a disposizione questo strumento ad ogni amministrazione locale interessata ad usarlo, a titolo gratuito e secondo i criteri internazionali Creative Commons.
L’intento è di fare un’azione utile per i cittadini dando vita ad un progetto collaborativo trasversale tra amministrazioni.
Il questionario, che si compone di sei diverse sezioni, è stato sviluppato nell’ambito del progetto collaborativo QUA, Quartiere Bene Comune del Comune di Reggio Emilia, in avvio del processo per la realizzazione collaborativa dei piani strategici dei Quartieri e di partecipazione al Piano Urbanistico Generale di Reggio Emilia.

> Come partecipare

Tutte le pubbliche amministrazioni che desiderano partecipare al progetto e utilizzare il questionario possono scaricare i materiali allegati e modificarli secondo le indicazioni contenute nelle istruzioni d'uso.
Il questionario è disponibile con licenza Creative Commons (Internazionale 4.0: Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo).

> Policy d'uso del questionario e download con licenza creative commons

Le condizioni di utilizzo del questionario sono libere e gratuite per ogni Amministrazione interessata, sia essa Comune, Unione di Comuni, Provincia, Città metropolitana o Regione, che rispetti la policy di utilizzo collaborativo stabilita e che acconsenta a divulgare ad altre amministrazioni la propria versione sorgente adatta al contesto locale.

> Per informazioni, chiarimenti e per segnalare l'adesione scrivere a segreteria.decentramento@comune.re.it

> Autrici

Sono autrici del questionario messo a punto dal Comune di Reggio Emilia: Graziana Bonvicini, Elena Farnè, Nicoletta Levi, Giulia Sgarbi.
Hanno partecipato all'elaborazione del questionario anche gli Architetti di Quartiere del Servizio Politiche di Partecipazione, il Servizio Urbanistica e il Centro Elaborazione Dati del Comune di Reggio Emilia.

Le città che partecipano

Comune di Cesena

Comune di Rimini

Comune di Montiano

Comune di Alessandria

Comune di Cavriago

Comune di Santarcangelo di Romagna

 Comune di Abano Terme

Comune di Lucca