RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

Sottile linea blu (La) - Thin Blue Line (The)

Regia:Errol Morris
Vietato:No
Video:Panarecord
DVD:
Genere:Documentario
Tipologia:Diritti umani - Pena di morte
Eta' consigliata:Scuole medie superiori
Soggetto:Errol Morris
Sceneggiatura:Errol Morris
Fotografia:Ned Burgess, Phillipe Carr-Foster, Robert Chappell, Stefan Czapsky, Peter Sova
Musiche:Philip Glass
Montaggio:Paul Barnes
Scenografia:
Costumi:
Effetti:
Interpreti:Randall Adams, David Harris, Ron Thornhill
Produzione:Mark Lipson
Distribuzione:Non reperibile in pellicola
Origine:Francia
Anno:1988
Durata:

96'

Trama:

Un agente della stradale viene ucciso da un delinquentello, nella periferia di Dallas, per una ridicola sosta vietata. Viene invece accusato un innocente di sedici anni al quale l'assassino aveva dato un passaggio. In attesa della pena capitale il ragazzo sconta tredici anni di carcere. È la storia vera di Ramball Dale Adams e il film ha contribuito a sensibilizzare l'opinione pubblica sul caso.

Critica 1:Randall Dale Adams nel 1976 fu condannato a morte (pena poi tramutata in ergastolo per ragioni tecniche) da un tribunale del Texas per l'assassinio di un poliziotto. L'imputato si era dichiarato innocente, ma per la sua condanna fu determinante la testimonianza di David Harris, un ragazzo che alcune ore prima del delitto gli aveva dato un passaggio. La lettura degli atti processuali aveva convinto E. Morris, cineasta che alterna l'attività di documentarista con quella di investigatore privato, che Adams era innocente. Mise insieme La sottile linea blu (quella delle forze dell'ordine che, secondo la frase di un poliziotto, separa la società civile dal disordine del crimine), lo proiettò in molte città e suscitò tanto scalpore che fece riaprire il processo. L'imputato fu assolto e uscì dopo 13 anni di carcere. Si scoprì che il colpevole era stato proprio il principale teste d'accusa. Con una serie di sconnessioni temporali nella costruzione narrativa, Morris ha impaginato il suo materiale con la sagacia di un giallista provetto. Anche per la piattezza televisiva delle immagini, la sua vera destinazione è il piccolo schermo.
Autore critica:
Fonte criticaIl Morandini - Dizionario dei film, Zanichelli
Data critica:



Critica 2:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Critica 3:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:
Autore libro:

A cura di: Redazione Internet
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 11/10/2004
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link è esterno al web comunale