RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

Oro di Roma (L') -

Regia:Carlo Lizzani
Vietato:No
Video:Azzurra Home Video
DVD:
Genere:Drammatico
Tipologia:La memoria del XX secolo
Eta' consigliata:Scuole medie inferiori; Scuole medie superiori
Soggetto:Lucio Battistrada, Giuliani G. De Negri, Carlo Lizzani
Sceneggiatura:Lucio Battistrada, Giuliani G. De Negri, Carlo Lizzani
Fotografia:Enrico Menczer
Musiche:Giovanni Fusco
Montaggio:
Scenografia:Flavio Mogherini
Costumi:
Effetti:
Interpreti:Irag Anvar (Kappler), Tino Bianchi (Sua Eccellenza), Gerard Blain (Davide), Paola Borboni (Rosa), Calisto Calisti (Vincenzo), Miranda Campa (Signora De Santis), Andrea Checchi (Ortona),Ugo D'Alessio (Piperno), Raniero De Cenzo (Rabbino Capo), Anna Maria Ferrero (Giulia Ortona), Umberto Raho (Beniamino), Luigi Scavran (Amalfi), Jean Sorel (Massimo), Nando Tamberlani (Signor De Santis)
Produzione:Giuliani G. De Negri, Enrico Chroscicki per Ager Film, Sancro Film, C.I.R.A.C. (Roma), Contact Organ., Lux
Distribuzione:Cineteca Nazionale
Origine:Italia
Anno:1961
Durata:

115'

Trama:

Il maggiore Kappler, nel corso dell'occupazione nazista di Roma, ordina agli ebrei della cittā di consegnare, nel giro di poche ore, cinquanta chilogrammi di oro, pena la consegna di duecento ostaggi. La comunitā immediatamente organizza la raccolta del prezioso metallo. David, un giovane calzolaio, esprimendo anche il pensiero di altri giovani, vorrebbe rispondere alla iniqua richiesta con la violenza delle armi. Giulia, la figlia di un professore semita, si innamora di uno studente cattolico, sposando il quale potrebbe sottrarsi alla persecuzione nazista. Dopo la consegna dell'oro, i tedeschi, tradendo ogni promessa, circondano il ghetto ed arrestano tutti gli ebrei. Giulia sceglie la via della deportazione e volontariamente rifiuta una salvezza ancora possibile per seguire la sorte del padre e dei suoi correligionari. David invece sale sulle montagne e, nelle file partigiane, prende le armi contro l'invasore nazista.

Critica 1:Si tratta di una ricostruzione storica, di un fatto realmente accaduto. Tragico episodio che nella pellicola risulta abbastanza romanzato.
Autore critica:
Fonte criticawww.raidue.rai.it
Data critica:



Critica 2:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Critica 3:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:
Autore libro:

A cura di: Redazione Internet
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 11/10/2004
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link č esterno al web comunale