RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

Road (The) - Road (The)

Regia:John Hillcoat
Vietato:No
Video:
DVD:No
Genere:Drammatico
Tipologia:Le diversità, Letteratura americana - 900, Padri e Figli
Eta' consigliata:Scuole medie superiori
Soggetto:Cormac McCarthy
Sceneggiatura:Joe Penhall
Fotografia:Javier Aguirresarobe
Musiche:Nick Cave, Warren Ellis
Montaggio:Jon Gregory
Scenografia:Chris Kennedy
Costumi:Margot Wilson
Effetti:David Fletcher
Interpreti:Viggo Mortensen (l'uomo), Kodi Smit-Mcphee (Il ragazzo), Charlize Theron (la moglie), Guy Pearce (il veterano), Robert Duvall (l'anziano), Molly Parker (la moglie del veterano), Michael K. Williams (il ladro), Garret Dillahunt (componente della gang), Brenna Roth (capo della gang), Jeremy Ambler (uomo nella cantina);
Produzione:2929 PRODUCTIONS, CHOCKSTONE PICTURES
Distribuzione:VIDEA-CDE (2010)
Origine:USA
Anno:2009
Durata:

112’

Trama:

Sullo sfondo di uno scenario apocalittico, in cui la Terra è stata devastata da incendi e terremoti e gli esseri umani sono costretti a vivere secondo i più crudeli istinti di sopravvivenza , un uomo intraprende un viaggio da incubo per portare suo figlio al sicuro.

Critica 1:(...) Il film che l'australiano John Hillcoat ha tratto da uno dei bestseller del premio Pulitzer Cormac McCarthy riprende le atmosfere della fantascienza apocalittica ravvivandole, però, con le tonalità epico-horror tipiche di uno scrittore tanto schivo, ringhioso e scorretto da essere considerato «di destra». Rischiando l'overdose di campi lunghi grigi e diroccati, «The road» mette in scena due sopravvissuti alla prossima e inevitabile catastrofe finale: The Man (il sempre straordinario Viggo Mortensen) vaga con il figlioletto tra i detriti di un'America-mondo ormai raggelata, silenziosa e desertica, dove ogni barlume di vita e calore è soffocato, mancano cibo e acqua e bisogna difendersi dalle improvvise scorrerie di cannibali spietati. Il ricordo della perduta moglie e madre (Charlize Theron) li conforta mentre affrontano un'insidia dopo l'altra, ma è chiaro che il viaggio verso la costa e il mare è solo un'illusione e il loro destino sarà probabilmente quello meritato dalle ultime generazioni umane. Se la metafora è minacciosa ma per nulla clamorosa, anche per colpa di una conclusione assai banale, Hillcoat tiene serrato il ritmo e sceglie con profitto di scolpire l'angoscia soprattutto sul volto di Mortensen, classico attore-icona sul quale è possibile modulare i riflessi più aspri e profondi del nostro pane quotidiano, la violenza.
Autore critica:Valerio Caprara
Fonte criticaIl Mattino
Data critica:

4/9/2009

Critica 2:Continua la fortuna cinematografica del romanziere Cormac McCarthy. Dopo la trasposizione di Non è un paese per vecchi, ecco The Road. A impegnarsi è il regista John Hillcoat, e a dominare la scena è Viggo Mortensen, che aggiunge un nuovo tassello alla conquista di una sorprendente autorevolezza. Difficile immaginare che si possa aver voglia di vedere un film tanto aspro e cupo. Tuttavia è giusto segnalarne le motivazioni. In uno scenario postapocalittico senza spiegazioni né antefatti - appena qualche enigmatico flashback - seguiamo il disperato peregrinare di un padre e del suo bambino in fuga da altri pochi sopravvissuti in cerca della sopravvivenza momento per momento. Sullo sfondo del disperato distacco dalla donna, moglie e madre - è quanto mostrano i flashback: la donna, interpretata da Charlize Theron, ha preferito togliersi la vita - la marcia dei due contiene l' essenza estrema della natura umana. In un panorama senza speranza il padre tenta di mantenere ferma la barra della distinzione tra bene e male e compie sforzi sovrumani per trasmettere al piccolo la convinzione che tenere acceso il fuoco dentro di sé servirà a trovare la salvezza. Sforzi vani perché egli stesso compie gesti disumani in nome della protezione del figlio. Ma l' immagine finale ci permette di sperare che per il piccolo un futuro sia ancora possibile.
Autore critica:Paolo D’Agostini
Fonte critica:La Repubblica
Data critica:

4/9/2010

Critica 3:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:
Autore libro:

A cura di: Redazione Internet
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 03/04/2011
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link è esterno al web comunale