RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

Ragazzi venuti dal Brasile (I) - Boys from Brazil (The)

Regia:Franklin J. Schaffner
Vietato:14
Video:20th Century Fox Home Entertainment, Panarecord
DVD:
Genere:Drammatico
Tipologia:Razzismo e antirazzismo
Eta' consigliata:Scuole medie superiori
Soggetto:Tratto dal romanzo "The Boys from Brazil" di Ira Levin
Sceneggiatura:Heywood Gould
Fotografia:Henri Decae
Musiche:Jerry Goldsmith
Montaggio:Robert Swink
Scenografia:
Costumi:
Effetti:
Interpreti:Denholm Elliot (Sidney Banon), Uta Hagen (Frieda Malone), James Mason (Eduard Seibert), Laurence Olivier (Lieberman), Lilli Palmer (Esther Lieberman), Gregory Peck (Dr Mengele), John Rubinstein (David Bennet)
Produzione:Itc
Distribuzione:Pic
Origine:Gran Bretagna - Usa
Anno:1978
Durata:

118'

Trama:

Il mondo ha ormai dimenticato i crimini nazisti. L'anziano ebreo Ezra Liebermann, che insieme alla fedele moglie Esther continua una sua battaglia contro i criminali di Hitler da Vienna, viene ritenuto un visionario. Gli stessi Ebrei delle varie comunità di tutto il mondo non gli inviano più il denaro necessario per condurre la lotta. Solo in Israele dei giovani tengono all'erta una organizzazione di ricerca dei nazisti. Uno di questi, Barry Kolhann, dal Paraguay telefona a Lieberman per richiamare la sua attenzione sui frequenti incontri di ex criminali del 3^ Reich. Ezra, prima che possa convincersi per mezzo delle fotografie prese dal ragazzo e soprattutto per via di una registrazione, lo prega di non agire. Barry viene ucciso. Lieberman prega un amico della Reuter di fargli pervenire le segnalazioni di morti sospette: accetta la collaborazione di David Bennet, un giovanotto che l'organizzazione israeliana manda a continuare l'opera di Barry; molto lentamente riesce a capire quanto sta accadendo. Il dottor Josef Mengele, ex chirurgo di Auschwitz, usando il metodo detto della "colonizzazione", è riuscito a far nascere 94 discendenti di Hitler. I bambini sono stati fatti adottare da famiglie diverse e ora, quando gli "hitleriani" compiono i 14 anni, i loro padri adottivi vengono eliminati in ciascuna delle Nazioni ove sono stati sistemati. I movimenti di Lieberman, tuttavia, vengono scoperti dai maggiori responsabili dell'operazione nazista che preferiscono fermare le esecuzioni, dopo aver fatto già 18 vittime e prima che il mondo intero scopra l'incredibile impresa. Il dr. Mengele, deciso a continuare da solo, viene affrontato coraggiosamente da Lieberman.

Critica 1:Un grande film I ragazzi venuti dal Brasile, uno dei capolavori di Franklin Shaffner (Papillon, Il pianeta delle scimmie). E' la storia inventata del dottor Josef Mengele, il famigerato medico che nei lager nazisti, durante la Seconda Guerra Mondiale, si era reso responsabile di crimini orrendi, nel suo tentativo di fare esperimenti sulle cavie umane. Nel film si immagina che il dottore, finita la guerra, trovi scampo in un paese sudamericano, dove con tutta calma, cerca di attuare il suo folle piano: la clonazione del capo del nazismo Adolf Hitler per far sì che il nazismo si ripresenti ancora una volta nella storia per conquistare e sottomettere il mondo. Ma non tutto fila liscio. Alcuni giovani ebrei, coordinati da un cacciatore di nazisti ( ovvio qui il riferiento al famoso "cacciatore di nazisti" Simon Wiesenthal che operò nel dopoguerra ) scoprono le trame di Mengele facendole miseramente e avventurosamente finire. Una riflessione dunque su ciò che in nazismo è stato, sulla minaccia che esso ancora oggi rappresenta tramite i movimenti neonazisti, sui pericoli delle moderne scienze biologiche, e sulle condeguenze che si fecero sentire a più livelli negli immediati anni del dopoguerra e che trovarono il loro momento culminante nel famoso processo di Norimberga, nel quale i principali gerarchi nazisti vennero chiamati a rendere conto del proprio operato. Un film assolutamente da non perdere.
Autore critica:
Fonte criticaitis.jesi.ancona.it
Data critica:



Critica 2:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Critica 3:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:
Autore libro:

A cura di: Redazione Internet
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 11/05/2005
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link è esterno al web comunale