RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Catalogo film per le scuole; ; Catalogo film per le scuole; ; ;
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

Sonata a Kreutzer (La) -

Regia:Gabriella Rosaleva
Vietato:No
Video:Biblioteca Rosta Nuova – visionabile solo in sede
DVD:
Genere:Drammatico
Tipologia:Letterature altre - 800
Eta' consigliata:Scuole medie superiori
Soggetto:Tratto dal libro omonimo di di Lev Tolstoij
Sceneggiatura:Paolo Monterverde, adattamento di Gabriella Rosaleva
Fotografia:Rodolfo Isoardi
Musiche:
Montaggio:
Scenografia:Silvio Calamo
Costumi:Loredana Zampacavallo
Effetti:
Interpreti:Maurizio Donadoni, Daniela Morelli, Mauro Lo Guercio
Produzione:Sede Regionale Rai per il Piemonte - Radiotelevisione della Svizzera Italiana
Distribuzione:Non reperibile in pellicola
Origine:Italia - Svizzera
Anno:1985
Durata:

100’

Trama:

Il racconto di un uomo che, dopo aver presentato la moglie a un avventuriero, la uccide per gelosia.

Critica 1:Sonata a Kreutzer di Gabriella Rosaleva è, tra le opere proposte, la più ambiziosa, per il soggetto tratto dal capolavoro di Tolstoij, la più ricca, per il cast tecnico e la professionalità degli attori, pur rientrando a pieno ti-tolo nelle produzioni a basso costo, e, probabilmente, la più riuscita, per lo stile rigoroso e coe-rente di cui l'Autrice fa mostra, accostandosi al racconto con profondo rispetto, senza cedere a suggestioni tardofemministe ed operando una riduzione che non è solo diligente ma anche narrativamente efficace, mirata ad una messa in scena che ha nella suggestione dei silenzi, dei gesti misurati, della recitazio trattenuta ma non dimessa, la sua forza.
L'azione è spostata dallo scompartimento di un treno alla sala di aspetto di una stazione dove i personaggi secondari, solo felicemente abbozzati, lasciano ben presto la scena a Vassia, il ricco possidente che ha ucciso per gelosia la moglie. Il suo racconto narrato in parte direttamente, in parte attraverso flash-back nei quali il progressivo accresce della cupa disperazione del protagonista è mostrato in atmosfere rarefatte ma non irreali, sottolineato da una rappresentazio asciutta e misurata, in cui le simmetrie nella disposizione dei personaggi all'interno delle inquadrature (la scena della cena), i movimenti di macchina rari ma precisi, l'assoluta mancanza di voci e musiche fuori campo conferiscono una drammatica efficacia.
Autore critica:Marco I. Zambelli
Fonte criticaCineforum n. 250
Data critica:

12/1985

Critica 2:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Critica 3:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:Sonata a Kreutzer (La)
Autore libro:Tolstoj Lev N.

Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di: Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di: Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 11/05/2005
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link è esterno al web comunale