RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Catalogo film per le scuole; ; Catalogo film per le scuole; ; ;
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

Idolo infranto - Fallen Idol (The)

Regia:Carol Reed
Vietato:No
Video:Biblioteca Rosta Nuova, visionabile solo in sede
DVD:
Genere:Drammatico
Tipologia:Diventare grandi, Storia del cinema
Eta' consigliata:Scuole medie superiori
Soggetto:Tratto da un racconto di Graham Greene
Sceneggiatura:Graham Greene, Lesley Storm, William Templeton
Fotografia:Georges Perinal
Musiche:
Montaggio:Oswald Hafenrichter
Scenografia:
Costumi:
Effetti:
Interpreti:Ralph Richardson (Baines), Michele Morgan (Julie), Bobby Henrey (Philip), Sonia Dresdel (Signora Baines), Walter Fitzgerald (Dottor Fenton), Jack Hawkins (Detective Ames)
Produzione:London Film Production - British Lion Film Corporation
Distribuzione:Cineteca Nazionale
Origine:Gran Bretagna
Anno:1948
Durata:

95’

Trama:

Durante l'assenza del padre, ambasciatore, partito per raggiungere la moglie ammalata, Philip affidato alle cure della governante, signora Baines, donna di carattere rigido, e del marito di lei, il maggiordomo Herbert. Philip, ragazzo sensibile e pieno di fantasia, molto affezionato a Herbert, che sa comprenderlo e seconda con racconti fantastici le sue tendenze di piccolo sognatore. Philip considera Herbert un essere superiore. Uscito un giorno di nascosto dall'ambasciata, il ragazzo scopre Herbert in un caff con una ragazza, che presenta come sua nipote. Herbert non va d'accordo con la moglie ed innamorato della ragazza, che un'impiegata dell'ambasciata. Rientrato a casa, Philip si trova di fronte alla rigida governante, che riesce a farlo parlare e scopre cosi' il flirt del marito. Simulando una breve assenza, essa coglie il marito a mensa con l'innamorata e Philip. Sorge un violento litigio: mentre cerca di aprire per forza una porta-finestra, la signora Baines precipita e s'uccide. Philip, accorso, crede che Herbert l'abbia fatta precipitare a bella posta, e ne resta scosso. In realt Herbert viene sospettato d'aver ucciso la moglie, ma puo' provare la sua innocenza. Per Philip egli ormai un idolo infranto.

Critica 1:Bimbo, figlio di ambasciatore idealizza il maggiordomo poi lo sospetta di aver ucciso la moglie, mettendolo nei guai. Tratto da un racconto (1935) di Graham Greene e da lui stesso sceneggiato, un piccolo capolavoro di psicologia infantile, ricco di annotazioni sottili e sostenuto da una regia immaginosa, un tour de force visivo (1040 inquadrature) dal punto di vista del bambino per il quale il mondo degli adulti contorto, labirintico, incomprensibile.
Autore critica:
Fonte criticaIl Morandini – Dizionario dei film, Zanichelli
Data critica:



Critica 2:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Critica 3:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:
Autore libro:

Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di: Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di: Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 09/03/2008
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link esterno al web comunale