RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Catalogo film per le scuole; ; Catalogo film per le scuole; ; ;
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

Ragazzi fuori -

Regia:Marco Risi
Vietato:No
Video:Creazioni Home Viedo
DVD:Cecchi Gori
Genere:Drammatico
Tipologia:Disagio giovanile
Eta' consigliata:Scuole medie superiori
Soggetto:Aurelio Grimaldi, Marco Risi
Sceneggiatura:Aurelio Grimaldi, Marco Risi
Fotografia:Mauro Marchetti
Musiche:Giancarlo Bigazzi
Montaggio:Franco Fraticelli
Scenografia:
Costumi:
Effetti:
Interpreti:Vincenza Attardo, Francesco Benigno, Carlo Berretta, Alessandro Calamia, Alessandro di Sanzo, Salvatore Termini
Produzione:Numero Uno International, Raidue
Distribuzione:Filmauro
Origine:Italia
Anno:1990
Durata:

110'

Trama:

A Palermo, dopo alcuni anni, dal carcere minorile escono alcuni giovanissimi piccoli criminali: Antonio, padre di due bambini, venditore abusivo e spacciatore di droga per caso, costretto un giorno a vedersi requisire la merce e il furgoncino; Natale, condannato per aver vendicato il padre, cerca lavoro ma, nonostante l'interessamento del fratello Salvatore, non lo trova per il suo passato; Mery, il travestito, in attesa di processo, si prostituisce e vive con un altro come lui e non ne vuole sapere di smettere la sua squallida vita anche se sua madre cerca di farlo ravvedere e un'assistente sociale vorrebbe aiutarlo. Inoltre c' Claudio che, trovata all'uscita dal carcere a Napoli la fidanzata Vita, con lei torna a Palermo ed costretto a sposarsi poich la ragazza incinta. Tutto andrebbe bene a Claudio col suo lavoro di meccanico se a cercarlo non venisse Carmelo, ex compagno di prigione, per picchiarlo a sangue per uno sgarbo subito nel penitenziario. Tra costoro, che vivono di espedienti, di piccoli affarucci poco puliti, di furtarelli, c' anche il giovane Chin Cong il quale, sorpreso da una pattuglia a rubare un'autoradio, viene inseguito per lungo tempo da un poliziotto che, alla fine, esasperato lo blocca e gli spara un colpo alla nuca di fronte alla gente esterrefatta di un mercatino.

Critica 1:Finalmente un film italiano scomodo che mette i piedi nel piatto. Divide i critici, indispettisce i politici, scandalizza i benpensanti. Il giovane regista di Mery per sempre ha fatto anche questa volta un film duro, sanguigno, vero.
Autore critica:Laura e Morando Morandini
Fonte criticaTelesette
Data critica:



Critica 2:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Critica 3:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:
Autore libro:

Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di: Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di: Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 11/08/2004
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link esterno al web comunale