RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Catalogo film per le scuole; ; Catalogo film per le scuole; ; ;
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

Gimme Shelter - Gimme Shelter

Regia:David Maysles; Albert Maysles; Charlotte Zwerin
Vietato:No
Video:Polygram Video, Universal Pictures Home Video
DVD:
Genere:Documentario musicale
Tipologia:La musica
Eta' consigliata:Scuole medie superiori
Soggetto:
Sceneggiatura:
Fotografia:David Maysles, Albert Maysles
Musiche:The Rolling Stones, Tina Turner e altri
Montaggio:Ellen Giffard, Robert Farren, Joanne Burke, Kent McKinney
Scenografia:
Costumi:
Effetti:
Interpreti:Mick Jagger, Keith Richard, Mick Taylor, Charlie Watts, Bill Wyman
Produzione:Maysles
Distribuzione:Non reperibile in pellicola
Origine:Usa
Anno:1971
Durata:

90'

Trama:

Girato durante il concerto gratuito che i Rolling Stones tennero ad Altamont nell'estate del '69, Gimme Shelter - divenuto una pietra miliare nel panorama del cinema documentario - riesce, nonostante il tragico andamento che l'evento ebbe, ad andare oltre l'infelice cronaca di quelle ore e a concentrarsi soprattutto sulla vita del gruppo rock che segnò come pochi altri la storia della musica, e a tracciare il ritratto di un decennio denso di significati incancellabili quanto di sogni infranti. Nel 2000 il film è stato restaurato e ristampato, con l'aggiunta di alcune scene precedentemente censurate.

Critica 1:(...) il meraviglioso documentario montato dai fratelli Maysies intorno al grande concerto gratuito di Altamont. Lì, mentre Mick cantava "Simpathy for the Devil", quel diavolo che attraversa la storia uccidendo i Kennedy e assistendo a ogni misfatto col sorriso sulle labbra, gli angeli dell'inferno (Hell's Angel) del servizio d'ordine uccisero un giovane negro che si scalmanava nelle prime file per avvicinarsi ai suoi idoli. C'erano anche le cineprese, pronte per il grande film-sul-concerto, e quindi nel film si vede tutto. Anche Jagger, si vede, sembra disperato di fronte alla moviola che passa e ripassa l'omicidio; o almeno un po' perplesso, anche se sa bene che gli angeli dell'inferno sono probabilmente i più adatti a proteggere una rock-star dalle affettuose simpatie del diavolo. Il film è splendido e tragico, fiammeggiante più di tutti i tramonti di Woodstock; è il rock più gli Stones, cioè forse non la coscienza del rock, ma certo l'inconscia o incosciente precisissima essenza dell'ambiguità del rock, del suo ossimoro di ordine disordinato: pietre che rotolano.
Autore critica:Enrico Ghezzi
Fonte criticaPaura e desiderio cose (mai) viste 1974-2001, Bompiani
Data critica:



Critica 2:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Critica 3:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:
Autore libro:

Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di: Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di: Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 04/19/2005
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link è esterno al web comunale