RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Catalogo film per le scuole; ; Catalogo film per le scuole; ; ;
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

Pummar˛ -

Regia:Michele Placido
Vietato:No
Video:Creazioni Home Video
DVD:
Genere:Drammatico
Tipologia:Razzismo e antirazzismo
Eta' consigliata:Scuole medie superiori
Soggetto:Sandro Petraglia, Michele Placido, Stefano Rulli
Sceneggiatura:Sandro Petraglia, Michele Placido, Stefano Rulli
Fotografia:Vilko Filac
Musiche:Lucio Dalla, Mauro Malavasi
Montaggio:Ruggero Mastroianni
Scenografia:Lorenzo Baraldi
Costumi:
Effetti:
Interpreti:Thywill A K Amenya, Salvatore Billa, Ottaviano Dell'Acqua, Nicola Di Pinto, Tom Felleghy, Franco Interlenghi, Gerardo Scala, Pamela Villoresi, Jacqueline Williams
Produzione:Numero Uno, Internapoli, Rai Due, Cineuropa 92
Distribuzione:Filmauro
Origine:Italia
Anno:1990
Durata:

100'

Trama:

Kwaku, un laureato del Ghana desideroso di andare a perfezionarsi in medicina nel Canada, arriva nel Casertano per cercarvi il fratello Giobbe, detto Pummar˛, perchŔ lavora lÓ nella raccolta dei pomodori. Ma Giobbe, scontratosi per una differenza di paga con un capo della camorra locale e rubato un camion, da tempo se ne Ŕ andato a Roma da dove, messa incinta Nan¨, una connazionale, si Ŕ trasferito a Verona e nessuno ne sa pi¨ nulla, nemmeno la Polizia, che lo cerca. Dopo aver duramente lavorato nei campi, dormendo in un loculo del cimitero e versate 400.000 lire per comprarsi il permesso di soggiorno (lo aiuta uno strano individuo, "il Professore", che bazzica fra gli immigrati), Kwaku si reca a Roma, trova Nan¨ che batte il marciapiede (preferisce questo al far la lavandaia) e decide di partire per Verona. Qui, aiutato da Isidoro, pure lui suo connazionale - che lavora in una fonderia, Kwaku ottiene un lavoro dignitoso nella stessa fabbrica, mangia alla mensa operaia, dorme in casa dell'amico e si trova bene nella locale comunitÓ di colore. Nel centro di accoglienza e assistenza, si innamora di Eleonora, una maestra (separata con una bambina, la quale per˛ abita col padre) che, poco a poco intenerita da quell'uomo semplice, ma onesto e colto, si concede a lui. Ma anche a Verona il razzismo ha fatto radici: la relazione dÓ luogo a chiacchiere e sarcasmi e i due sono insultati e vessati una sera da un gruppo di teppisti motorizzati. Poi, dato che Isidoro ha ricevuto da Giobbe una cartolina (questi lavora presso un albergo di Francoforte), Kwaku sente che la separazione da Eleonora Ŕ ormai inevitabile e necessaria e che a questo punto non pu˛ che partire per la Germania. Fermato alla frontiera ma risultato incensurato, Kwaku viene accompagnato da un agente a Francoforte. Ma Giobbe (che spacciava droga) Ŕ stato accoltellato da due marines neri ubriachi, ai quali aveva vietato l'ingresso all'hotel. Il fratello tanto cercato Ŕ ora un cadavere davanti agli occhi di Kwaku ed alle lacrime di Nan¨, accorsa da Roma. Non restano che i pochi effetti di Giobbe e i 7000 marchi dell'assicurazione. Forse ce ne sarÓ abbastanza per il nascituro e perchŔ Kwaku possa installarsi in Canada.

Critica 1:Laureato in medicina parte dal Ghana per l'Italia in cerca del fratello venuto a lavorare come raccoglitore di pomodori, detto "Pummar˛". Onesto ed efficace film di impegno civile, didattico ed espositivo. Placido, aiutato da una robusta sceneggiatura, ha fatto un coraggioso viaggio attraverso le varie forme del razzismo quotidiano.
Autore critica:
Fonte criticaIl Morandini - Dizionario dei film, Zanichelli
Data critica:



Critica 2:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Critica 3:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:
Autore libro:

Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di:; Progetto editoriale a cura di: Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet; Redazione Internet Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di:; Contenuti a cura di: Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema; Ufficio Cinema
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 11/08/2004
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link Ŕ esterno al web comunale