RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

Detroit Rock City - Detroit Rock City

Regia:Adam Rifkin
Vietato:No
Video:Mikado
DVD:
Genere:Commedia
Tipologia:La musica
Eta' consigliata:Scuole medie superiori
Soggetto:Carl V. Dupré
Sceneggiatura:Carl V. Dupré
Fotografia:John R. Leonetti
Musiche:J. Peter Robinson
Montaggio:Roger Barton, Mark Goldblatt, Peter Schink
Scenografia:Steve Hardie
Costumi:
Effetti:
Interpreti:Giuseppe Andrews (Lex), James De Bello (Trip), Edward Furlong (Hawk), Sam Huntington (Jeremiah "Jam" Bruce), Lin Shaye
Produzione:New Line Cinema - Base 12 Prod. - Corrupter Prod. Service Ltd. - Kiss Nation - Takoma Entert. Group
Distribuzione:Medusa
Origine:Usa
Anno:1999
Durata:

94'

Trama:

Quattro liceali degli Stati Uniti centrali sono disperatamente alla ricerca dei biglietti per uno dei mitici concerti dei Kiss. Nell'arco di una magica nottata i quattro dovranno fronteggiare ostacoli di vario tipo, che si trasformeranno in comiche disavventure. Un film sull'amore incontaminato per la libertà di seguire i propri sogni.

Critica 1:
    Per quattro ragazzi americani interpretati da Edward Furlong, Giuseppe Andrews, Sam Huntington e James De Bello, le cose per cui vale la pena di vivere sono: disobbedire ai genitori, fumare marjiuana e soprattutto andare ad un concerto dei Kiss. Spinti da tale frenesia nell'arco di una magica nottata si trovano a vivere esperienze tormentate ed esilaranti per il bruciante desiderio di vedere il loro gruppo preferito. Gli ostacoli sono di vario genere: dall'incubo delle autorità scolastiche, all'ipocrisia dei genitori, dalle crisi di coscienza personali agli incontri più imprevedibili. Così quello che aveva avuto inizio come un'appassionata ricerca per andare al concerto si trasforma in una serie di comiche disavventure, ma alla fine il traguardo e raggiunto.
    Un film all'insegna dello spirito ribelle adolescenziale dominato da un'insaziabile desiderio di divertimento. Attraverso l'uso di uno stile dal ritmo vivace e brioso che equipara l'effetto visivo ai pezzi musicali dell'epoca, il regista Adam Rifkin, racconta il fascino di vite vissute "al massimo", con umorismo e qualche nostalgia degli anni '70. (...).
Autore critica:Memmo Giovannini
Fonte criticaKataweb cinema
Data critica:



Critica 2:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Critica 3:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:
Autore libro:

A cura di: Redazione Internet
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 11/12/2004
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link è esterno al web comunale