RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

James e la pesca gigante - James and Giant Peach

Regia:Henry Selik
Vietato:No
Video:Walt Disney Home Video
DVD:
Genere:Fantasy
Tipologia:I bambini ci guardano, Letterature altre - 900
Eta' consigliata:Scuole elementari; Scuole medie inferiori
Soggetto:Tratto dal romanzo omonimo di Roald Dahl
Sceneggiatura:Stev Bloom, Karey Kirkpatrick, Jonathan Roberts
Fotografia:Pete Kozachik, Hiro Narita
Musiche:Randy Newman
Montaggio:Stan Webb
Scenografia:Harley Jessup
Costumi:
Effetti:
Interpreti:Simon Callow (Cavalletta), Richard Dreyfuss (Centopiedi), Jane Leeves (Coccinella), Joanna Lumley (Zia Stecco), Miriam Margolyes (Zia Spugna), Susan Sarandon (Lady Ragno), Paul Terry (James)
Produzione:Denise Di Novi e Tim Burton per Walt Disney
Distribuzione:Buena Vista
Origine:Usa
Anno:1996
Durata:

77'

Trama:

Rimasto orfano a nove anni James viene affidato a due zie senza scrupoli che lo obbligano ai più pesanti lavori. Un giorno James incontra un misterioso signore che gli regala un sacchetto di lingue verdi. James sparge le lingue davanti ad un pesco e di lì a poco da uno dei rami dell'albero nasce una pesca di oltre sei metri di diametro. Mentre le zie pensano a come trarre vantaggio dall'evento, il piccolo morde il frutto, vi entra e fa conoscenza con un gruppo di insetti che vi abitano.

Critica 1:Tratto dalla bella favola di Roald Dahl, uno scrittore per ragazzi che ha saputo fondere le tipiche atmosfere dei romanzi di Dickens con le fantastiche avventure di High Lofting, il creatore del favoloso dottor Dolittle, James e la pesca gigante è un film divertente che inizia e finisce con il protagonista in carne e ossa, inserito in un mondo reale, anche se fortemente stilizzato. Ma, fra questi due momenti, la vicenda si trasforma in un racconto a pupazzi animati, frutto di un'avventura a metà strada fra il sogno e l'incantesimo. Diretta da Henry Selick - il regista di Nightmare before Christmas, che qui riprende il personaggio di Jack Skeletron -, questa favola ricca di inventiva risulta ancora più affascinante grazie al largo impiego di effetti speciali nella tecnica dello stop-motion (forma di animazione tridimensionale consistente nel far muovere i pupazzi con piccoli movimenti ripresi a un fotogramma per volta).
Autore critica:Enzo Natta
Fonte criticaFamiglia Cristiana
Data critica:

20/8/1997

Critica 2:Dal romanzo omonimo (1961) di Roald Dahl. Orfano inglese di nove anni, affidato a due odiose zie, scopre per magia un passaggio all'interno di una pesca grande come una casa con la quale, in compagnia di insetti amici (cavalletta, ragno, centopiedi, verme, lucciola, coccinella), salpa per la città dei suoi sogni: New York. 45 degli 80 minuti di questo bizzarro e delizioso film che migliora strada facendo (attraverso l'Atlantico) sono disegnati e animati con 180 pupazzi; negli altri intervengono anche attori dal vivo. Realizzato col concorso della Walt Disney (uno dei produttori è Tim Burton) e diverse tecniche, vecchie e nuove, di effetti speciali, è uno dei migliori film di animazione degli anni '90. Gradevoli canzoni di Randy Newman.
Autore critica:
Fonte critica:Il Morandini - Dizionario dei film, Zanichelli
Data critica:



Critica 3:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:James e la pesca gigante
Autore libro:Dahl Roald

A cura di: Redazione Internet
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 11/08/2004
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link è esterno al web comunale