RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

Dracula cerca sangue di vergine... e morì di sete!!! - Andy Warhol’s Dracula, Blood For Dracula

Regia:Paul Morrissey; Antonio Margheriti
Vietato:18
Video:Biblioteca Rosta Nuova, visionabile solo in sede – Raro Video
DVD:
Genere:Commedia
Tipologia:Storia del cinema
Eta' consigliata:Scuole medie superiori
Soggetto:Tratto da un’idea di Paul Morrissey, Andy Warhol
Sceneggiatura:Paul Morrissey, Andy Warhol
Fotografia:Luigi Kuveiller
Musiche:Claudio Gizzi
Montaggio:Franca Silvi
Scenografia:Paul Morrissey
Costumi:
Effetti:
Interpreti:Joe Dallesandro, Vittorio De Sica, Arno Juerging, Udo Kier, Maxine McKendry
Produzione:Champion (Italia Usa)
Distribuzione:Cineteca Griffith
Origine:Italia-Usa
Anno:1974
Durata:

100’

Trama:

Il conte Dracula, prossimo a morire con la sorella per mancanza di sangue di vergine, decide di raggiungere l'Italia ove, regnando il cattolicesimo, di vergini dovrebbe abbondare la piazza. Fattosi ospitare dai marchesi Di Fiori, pressoché in miseria, Dracula e il suo servo Anton indagano sulle quattro figlie nubili della aristocratica famiglia italiana. Saphiria e Rubinia, le più disponibili, sono lesebiche e se la fanno con il domestico Mario, per cui, quando Dracula le succhia rimane congestionato. E' vergine Perla, la più giovane, che viene volutamente e frettolosamente sverginata da Mario il quale, alla fine, massacra il conte e la padroncina Esmeralda che, essendo intatta, è stata succhiata divenendo vampira.

Critica 1:Dracula (Kier) arriva in Italia negli anni '30. Ha bisogno di sangue di vergini, altrimenti si ammala, ma alloggia presso una famiglia che non fa al suo caso. C'è in giro un bel maschio (Dallesandro) che salva le illibate, deflorandole. Realizzato in Italia, con le lire di Carlo Ponti e franchi francesi, dal clan di Andy Warhol (come Il mostro è in tavola... barone Frankenstein), fu un effimero film di culto per cinefili raffinati ed esaltati a causa dell'umorismo macabro e del gusto del nonsense che lo impregnano. Firmato come regista da Anthony Dawson, alias Antonio Margheriti, per ragioni burocratiche e da Tonino Guerra come sceneggiatore. Effetti speciali di Carlo Rambaldi. Circolò sul mercato anglo-americano come Andy Warhol's Dracula o Blood for Dracula. Polanski nei panni di un contadino. Ultimo film di De Sica.
Autore critica:
Fonte criticaIl Morandini – Dizionario dei film, Zanichelli
Data critica:



Critica 2:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Critica 3:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:
Autore libro:

A cura di: Redazione Internet
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 08/30/2008
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link è esterno al web comunale