RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

Giulia - Julia

Regia:Fred Zinnemann
Vietato:No
Video:20th Century Fox Home Entertainment, L'Unità Video
DVD:
Genere:Drammatico - Psicologico
Tipologia:La condizione femminile
Eta' consigliata:Scuole medie inferiori; Scuole medie superiori
Soggetto:Tratto dall'omonimo romanzo di Lillian Hellman
Sceneggiatura:Alvin Sargent
Fotografia:Douglas Slocombe
Musiche:Georges Delerue
Montaggio:Walter Murch
Scenografia:
Costumi:
Effetti:
Interpreti:Dora Doll, Jane Fonda, Hal Holbrook, Susan Jones, Rosemary Murphy, Lisa Pelikan, Vanessa Redgrave, Jason Robards, Maximilian Schell, Meryl Streep
Produzione:Richard Roth
Distribuzione:Non reperibile in pellicola
Origine:Usa
Anno:1977
Durata:

118'

Trama:

Legate, fin dall'infanzia, da una profonda amicizia, la piccolo-borghese Lillian Hellman e Giulia, figlia di ricchi aristocratici ebrei, sono poi state divise dalla vita: la prima, che si è unita al famoso "giallista" Dashiel Hammet, insegue il successo letterario scrivendo commedie; la seconda, che ha scoperto il socialismo, è andata a studiare medicina prima a Oxford, poi a Vienna con Freud. È il l934, e anche nella capitale austriaca dilaga la violenza nazista, sì che, quando una telefonata la chiama d'urgenza a Vienna, Lillian trova l'amica in un letto d'ospedale, sfigurata da un manipolo di giovani hitleriani. Poi la perde di nuovo, finché, nel 1937, in occasione di un viaggio di Lillian a Mosca, che segue allo straordinario successo avuto da una sua commedia, Giulia, che si è ormai votata alla causa antinazista, chiede all'amica di portarle di nascosto a Berlino cinquantamila dollari da impiegare per gli espatri clandestini degli ebrei. Pur sapendo a quali rischi vada incontro, Lillian accetta e, a Berlino rivede per l'ultima volta Giulia, che le raccomanda la sua figlioletta, Lilly, affidata a un fornaio alsaziano. A Mosca, Lillian apprende che Giulia è stata assassinata dai nazisti. Data sepoltura all'amica, ella si impegna con tutte le sue forze, ma invano, nella ricerca della piccola Lilly. Ormai sola, al crepuscolo della vita, Lillian troverà conforto nel ricordo delle due persone, Giulia e Dashiell, che ha amato e che l'hanno amata.

Critica 1:Ritratto a tutto tondo di un'amicizia femminile sulla scia del l'omonimo romanzo autobiografico (1973) di Lillian Hellman. Un cocktail di spettacolo e impegno politico, sincerità e accademismo.
Autore critica:
Fonte criticaIl Morandini - Dizionario dei film, Zanichelli
Data critica:



Critica 2:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Critica 3:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:Giulia (Autobiografico)
Autore libro:Hellman Lillian

A cura di: Redazione Internet
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 11/08/2004
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link è esterno al web comunale