RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

Sotto accusa - Accused (The)

Regia:Jonathan Kaplan
Vietato:18
Video:Cic Video
DVD:
Genere:Thriller
Tipologia:La condizione femminile
Eta' consigliata:Scuole medie superiori
Soggetto:Tom Topor
Sceneggiatura:Tom Topor
Fotografia:Ralf D. Bode
Musiche:Brad Fiedel
Montaggio:O. Nicholas Brown, Gerald B. Greenberg
Scenografia:
Costumi:
Effetti:
Interpreti:Steve Antin, Carmen Argenziano, Bernie Coulson, Jodie Foster, Ann Hearn, Kelly McGillis, Terry David Mulligan, Leo Rossi
Produzione:Stanley R. Jaffe - Sherry Lansing
Distribuzione:Non reperibile in pellicola
Origine:Usa
Anno:1988
Durata:

120'

Trama:

Sarah Tobias, giovanissima e molto disinvolta cameriera in un modesto locale, viene violentata a turno da tre individui tra gli incitamenti e le risate pressoché generali dei clienti. Solo un ragazzo - Kenneth Joyce - fa un'inutile telefonata alla polizia. Investita del caso, Katheryn Murphy (vice procuratore distrettuale), tenta dapprima un accordo con la difesa (ci si vorrebbe limitare, quanto a capo di imputazione, a semplici lesioni colpose), poi decide, sebbene in contrasto con il proprio superiore per la tesi dello stupro, con accusa di istigazione per tutti coloro che, per passività o viltà, hanno assistito al gravissimo episodio, però le occorre che Sarah compaia in aula come testimone. I tre delinquenti sono identificati e interrogati: la difesa oppone che Sarah li ha praticamente adescati con il proprio comportamento ed era, in sostanza, consenziente, intanto l'energica Murphy, scoperto in un college il giovane Kenneth, lo chiama a testimoniare per dare fondamento alla propria tesi. Sarah, dopo aver riferito tutti i dettagli della violenza subita, attende con Katheryn la sentenza della Corte: tra le due donne, così diverse per classe, cultura e fortuna, si è stabilita una profonda comprensione sul piano umano. Grazie alla tenacia della Murphy e alla deposizione di Kenneth, i colpevoli sconteranno la loro bravata.

Critica 1:Dramma giudiziario come tanti, ma utile: insegna che 1) lo stupro è l'unico crimine in cui la parola della vittima è per sistema messa in dubbio; 2) i suoi autori e i loro familiari non si sentono colpevoli, considerandolo spesso una prova di virilità; 3) si tende a rimproverare alle donne "di essere andate a cercarlo". Oscar a J. Foster. Vietato ai minori di 18 anni in Italia dove dovrebbe forse essere visto dagli adolescenti.
Autore critica:
Fonte criticaIl Morandini – Dizionario dei film, Zanichelli
Data critica:



Critica 2:In The Accused (Sotto accusa) di Jonathan Kaplan l'impegno è dichiarato e convinto. Il film, inoltre, ha almeno due meriti. Il primo è quello di non ricorrere al mezzuccio farisaico dell'avvolgimento della protagonista in un velo di candore, ma anzi di sostenere con decisione il diritto a non essere violentata anche se il suo modo di vestire e il suo comportamento sono di quelli che si usano definire “provocanti”. Il secondo merito sta nell'aver centrato l'accusa non solo e non tanto sui responsabili diretti dello stupro, quanto sull'atteggiamento di indifferenza o addirittura di comprensione per la violenza sessuale che caratterizza anche tanta “brava gente” e che porta ad un'ulteriore violenza nei riguardi delle vittime, quando queste si rivolgono alla giustizia. Peccato che il film risulti indebolito da grosse incertezze di sceneggiatura (dalle tortuosità giuridiche che faticano a lievitare in materia drammatica ai personaggi che entrano in scena promettendo chissacosa e che poi si riducono a comparse, come l'investigatore che affianca la donna magistrato o lo stesso caporione degli istigatori allo stupro) e dall'inerte presenza di una Kelly McGillis dalla quale il personaggio del magistrato attende invano una sia pur vaga vibrazione emotiva: al confronto, Jody Foster è un mostro di bravura e di autocoinvolgimento nella vicenda, ma una delle ragioni per cui il film zoppica è appunto questo doversi reggere su una coppia spaiata.
Autore critica:Sandro Zambetti
Fonte critica:Cineforum n. 282
Data critica:

3/1989

Critica 3:
Autore critica:
Fonte critica:
Data critica:



Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:
Autore libro:

A cura di: Redazione Internet
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 11/05/2005
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link è esterno al web comunale