Salta al contenuto

Consulte territoriali

Nuovi strumenti di partecipazione e rappresentanza dei quartieri

Consulte territoriali

Il 20 giugno 2022 il Consiglio Comunale ha approvato in via definitiva le proposte di modifica dello Statuto Comunale propedeutiche all'adozione del Regolamento per la democrazia e la giustizia urbana e climatica che prevede in particolare l'introduzione delle Consulte di Quartiere.
Lo Statuto con le modifiche deliberate entrerà in vigore dopo 30 giorni dalla affissione all'Albo.

Nell’attuale programma di governo sono previsti Organismi di Partecipazione che, su base elettiva, possano rappresentare gli interessi dei territori, sostituendo e innovando il modello basato sulle Circoscrizioni non più in vigore.
Il documento programmatico approvato dal Consiglio Comunale in occasione dell’insediamento del Sindaco Luca Vecchi (nella seduta del 09.07.2019) dice infatti espressamente:

“Costituiremo le Consulte/Gruppi/Consigli di Quartiere. Dopo l’abrogazione delle circoscrizioni, si sente la mancanza di un gruppo riconosciuto di cittadini volontari che faccia da tramite tra comune, quartieri e frazioni per condividere criticità, proposte, richieste e soluzioni con l’amministrazione. Il gruppo/consulta/consiglio di quartiere deve essere indicato tramite un’assemblea elettiva nei diversi quartieri della città ed essere composto da uomini e donne che si candidano per rappresentare il proprio territorio, e ufficialmente riconosciuto come interlocutore. Saranno inoltre istituite assemblee pubbliche periodiche con sindaco e/o assessori per condividere l’avanzamento dei progetti, la fattibilità degli interventi richiesti, con un confronto aperto sulle decisioni da prendere.“


Nei mesi scorsi il Comune ha avviato la fase di costituzione di questi nuovi organismi in modalità collaborativa attraverso diversi strumenti:

Possibilità di collaborare alla stesura del testo base sugli Organismi Territoriali Decentrati

I soggetti interessati (cittadini o rappresentati di interessi) hanno avuto la possibilità di collaborare alla stesura del testo base sugli Organismi Territoriali Decentrati attraverso un form online.

Partecipare alle Assemblee di Quartiere

Si è concluso il 21 ottobre 2021 il ciclo di assemblee di quartiere dedicato al confronto con i cittadini, quartiere per quartiere, per presentare e discutere il testo base del futuro regolamento delle consulte territoriali così come depositato in Commissione e reso disponibile online.

Sono stati cinque appuntamenti complessivi– uno per ciascun quadrante della città e per il centro storico – dedicati ad approfondire e analizzare gli aspetti del progetto generale, con l’obiettivo di far maturare il dibattito pubblico e preparare al meglio il terreno per il lavoro politico e deliberativo che spetterà alla Commissione e quindi al Consiglio comunale.

Partecipare ai workshop tematici di approfondimento

Alle assemblee pubbliche si aggiungeranno a partire dai primi giorni di ottobre anche una serie di workshop tematici e di approfondimento sui temi della democrazia partecipativa, anche attraverso l’ascolto di esempi e testimonianze di percorsi già avviati in altre realtà locali, per consentire una partecipazione più informata e competente possibile e promuovere una riflessione più attenta e consapevole sulle nuove forme di partecipazione civica e democratica da parte dei cittadini a Reggio Emilia.

Seguire le sedute della Commissione Consigliare Partecipazione 

È possibile seguire le sedute della coomisione Statuto, Regolamenti, Istituti di Partecipazione Popolare che saranno convocate sul tema e che avranno il compito di discutere, recepire o respingere in modo motivato le proposte di emendamento che arriveranno attraverso la procedura on line.

Link:


Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

22-06-2022 09:06