Chi siamo
04/11/2015

Respinge la proposta hard, sedicenne aggredito con spray al peperoncino. L'assalitore identificato dalla Municipale č stato denunciato

Aveva ricevuto avances da un uomo mentre faceva un giro in bici al parco delle Caprette, il sedicenne che un mese fa, è stato assalito con lo spray al peperoncino dopo aver respinto un invito hard. L'aggressore identificato e rintracciato dalla Polizia Municipale è stato denunciato. La vicenda ha inizio un mese fa sul percorso del parco delle Caprette, quando un sedicenne, che stava facendo un giro in bici, si è visto affiancare da un uomo e si è sentito rivolgere velate proposte di sesso occasionale. Il ragazzo, spaventato, aveva rifiutato e si era allontanato velocemente, pensando di poter chiudere così l'imbarazzante vicenda. Il giorno dopo, tuttavia, mentre il giovane attraversava il parco, spingendo la bici dopo aver bucato una gomma, si è imbattuto ancora nell'uomo. Cercando di evitare l'imbarazzo il sedicenne ha rivolto lo sguardo altrove cercando di proseguire per la propria strada. L'uomo, tuttavia, animato dalla delusione ha estratto una bomboletta di spray al peperoncino e ha investito il ragazzo in una nuvola urticante. Poi si è dato precipitosamente alla fuga. Le urla del sedicenne accecato dallo spray hanno richiamato l'attenzione di un passante che dopo averlo accompagnato a una fontanella per lavarsi gli occhi e alleviare il dolore, ha dato l'allarme fermando la pattuglia della Polizia Municipale che si trovava nei paraggi. Mentre il ragazzo veniva accompagnato al pronto soccorso del Santa Maria è scatta la caccia all'uomo. La puntuale descrizione dell'aggressore, fornita dal sedicenne, ha permesso agli Agenti della Municipale di identificare l'aggressore nel giro di poche ore. Rintracciato e portato negli uffici del Comando il trentatreenne è poi stato denunciato.




Data di ultima modifica 04/11/2015